Cantiere a giugno per l’ex campetto
L’ex campetto delle suore a Morbegno su cui si interverrà a giugno

Cantiere a giugno per l’ex campetto

L’intervento. Ufficializzato il progetto definito per lo spazio fra le scuole superiori e via Montalcini a Morbegno. Al posto dell’attuale posteggio pubblico sterrato ne sarà realizzato uno su due livelli coperti per 225 posti totali.

Scocca l’ora per intervenire sull’ex campetto delle suore. Il Comune presenta il futuro spazio destinato a 255 posti auto e il primo colpo di ruspa è previsto per giugno. Nella commissione territorio di giovedì sera il sindaco Alberto Gavazzi ha ufficializzato il progetto definitivo del parcheggio all’ex campo delle suore, lo spazio fra le scuole superiori di piazza Sant’Antonio e via Rita Levi Montalcini, che oggi è un posteggio pubblico, ma sterrato e dall’aspetto perennemente provvisorio, se non malconcio in condizioni climatiche avverse.

Per uno dei punti caldi della programmazione urbanistica comunale, in stallo da anni, si può finalmente cominciare il conto alla rovescia rispetto alla sua concretizzazione fissata per giugno: «mese idoneo per l’avvio del cantiere per evitare che gli scavi e il relativo innalzamento delle polveri avvengano a scuole aperte, inoltre a giugno sarà passato anche il Giro d’Italia, al quale non si creeranno complicazioni», è stato affermato durante la seduta.

L’intervento risponderà alla fame di posteggi lamentato in città, soprattutto in corrispondenza del suo centro dove l’area, viste le ampie dimensioni, diventerà in questo senso il fulcro. La realizzazione sarà interamente a carico della società Morbegno 2000 ( la cordata di imprenditori Quadrio-Tirelli proprietaria dell’ex area Martinelli dove oggi sorge la superficie di media vendita Iperal), legata al Comune da una convenzione che la impegna a creare una serie di opere pubbliche (prima ci sono stati il sottopasso di via Faedo e la rotatoria incrocio via Ambrosetti-via Stelvio; quindi si dovrà affrontare la sistemazione di piazza Sant’Antonio).

Il computo finale dell’intervento sarà stilato a breve dalla Morbegno 2000, ma il progetto preliminare parlava di circa 2miloni e 775mila euro per l’intervento all’ex campetto.

Il progetto presentato giovedì «è conforme alla convenzione vigente e passerà al vaglio della Sovrintendenza che ha tempo sessanta giorni prima di riconsegnarlo in Comune - hanno affermato gli esponenti della maggioranza -. Il parcheggio da 255 posti sarà realizzato su due livelli coperti, ai quali si aggiunge una copertura che sarà multifunzionale, la cui quota di calpestìo corrisponde a quella dei davanzali delle finestre della scuola, mentre la distanza da esse è 12 metri e 40».

Non solo. «Oggi lo sterrato all’ex campo delle suore ospita 210 posti auto, piazza Sant’Antonio ne ha 130. Se in futuro la piazza verrà liberata dalle auto, ci sarà un deficit di posteggi che bisognerà capire come colmare, magari pensando alla nuova copertura». Dalla minoranza Andrea Ruggeri si è detto soddisfatto per «questa scelta progettuale, che è giusta mediazione tra l’intervento pensato nel 2013, un ecomostro e il progetto poco impattante pensato dalla mia amministrazione. Sulla destinazione della copertura a altri parcheggi non sono contrario, anche se avevo pensato a una soletta destinata a un parcheggio con multifunzionalità. Ma quali sono le differenza con il progetto iniziale?»

Gli ha risposto l’assessore Franco Marchini: «Oggi non vi sono più sei metri di rete oltre l’impalcato che appesantivano, non c’è una rampa su via Montalcini e abbiamo ottenuto almeno mezzo metro in meno sull’interrato, la superficie si è un po’ ristretta e allungata in modo tale da essere più distante da via Montalcini e dalle scuole».


© RIPRODUZIONE RISERVATA