Canoa, Piateda ospita le sfide tricolori
Giorgio Dell’Agostino beniamino di casa atteso ai campionati italiani del 5 e 6 maggio

Canoa, Piateda ospita le sfide tricolori

Il 5 e 6 maggio si disputeranno a Boffetto i campionati italiani di canoa e kayak Fick. L’ufficialità è arrivata con una conferenza stampa tenuta sul prato adiacente alle rapide del campo di gara, all’ombra della cinquecentesca chiesa parrocchiale di Santa Caterina d’Alessandria.

Ha fatto gli onori di casa Enrica Praolini, addetto stampa di Adda, emanazione di Addadventure, la società di Albosaggia promotrice dell’evento, col sindaco di Piateda, Aldo Parora e con Stefano Dell’Agostino presidente del Comitato organizzatore.

Spiegata l’assenza della stella di Valtellina, Giorgio Dell’Agostino (chiamato dalla Federazione in Valstagna con un giorno d’anticipo), dopo i saluti di Dario Ruttico (Comunità Montana), Franco Angelini (Provincia) e le considerazioni dei rappresentanti delle tre società che garantiscono la portata dell’acqua (Edison, Enel e A2a), Stefano Dell’agostino ha brevemente tracciato il programma che è pure pubblicato su Fb, alla pagina Campionato Italiano Canoa-Piateda.

«Sabato 5 dalle 13,30 ci sarà la “gara lunga” che si svilupperà lungo le rapide teatro della sprint, per tre chilometri - ha detto il presidente del comitato organizzatore -, fino ad arrivare all’area di sosta del Sentiero Valtellina (Toyota), all’altezza di Poggiridenti. Discesa che servirà anche da selezione per i Mondiali Wildwater Canoeing World Championships di fine maggio Iinizio giugno a Muota in Svizzera; domenica 6 dalle 10 la sprint. Sabato sera, al Punto Verde, premiazioni e cena tipica a cura della Pro loco di Piateda, con esibizione della banda di Albosaggia».

Leggi tutto su La Provincia di Sondrio in edicola


© RIPRODUZIONE RISERVATA