Lunedì 09 Giugno 2014

Canoa mondiale

Spettacoli d’acqua

e l’Adda è la star

Tifo e immagini suggestive a Boffetto, lo sport e le bellezze paesaggistiche si incontrano per esaltare il fascino delle nostre vallate

«In mezzo al fiume vedi una Valtellina diversa, bellissima; ottima per fare turismo». E un’occasione si presenterà dal 9 al 14 giugno, quando in zona Boffetto si disputeranno i Campionati del Mondo di canoa fluviale, un’avventura che porta il marchio Adda Viva Indomita Valtellina River di Benedetto Del Zoppo. Dire che c’è gente che sta facendo a “palate” per conquistare un posto al sole sulle rive dell’Adda è forse troppo, ma abbiamo già notizia di una famigliola di anatre che si è già portata in zona per presenziare all’avvenimento. E già si comincia bene.

Quello della canoa è uno sport in cui eccellono i francesi, le nazioni dell’est. E noi come siamo messi? «La nazionale italiana è giovanissima – azzarda Del Zoppo – e mi sa che i nostri ragazzi pagheranno pegno, specie coi paesi dell’Est. Comunque abbiamo in squadra anche un valtellinese, Giorgio Dell’Agostino: tifo doppio quindi». Dell’Agostino una medaglia l’ha già guadagnata di recente, salvando, durante un allenamento, una ragazza caduta nell’Adda. Ha confidato al nonno che l’ha detto a un amico: «Sarei contento se arrivassi tra i primi nove». Decimo sarebbe dunque una Waterloo? Ti assicuriamo di no Giorgio, ci riempirebbe comunque di orgoglio.

Una settimana che non sarà di solo sport, ma ci sarà tutta una serie di “effetti collaterali”. Acqua, sport e competizioni, ma anche spettacolo, musica, degustazione, visite ed eventi. Si comincerà lunedì con una sfilata che, lungo via Dante, arriverà fino in piazza Vecchia per il cerimoniale ufficiale, presenti Antonio Rossi (un po’ di allori olimpici e proprio di canoa) e i vertici della federazione nazionale e internazionale. Poi spettacolo: Mallero illuminato dalla protezione civile, con discesa in canoe e gommoni da Gombaro al settimo ponte di tutte le bandiere (portate da ragazzi, sei per gommone) di questo mondiale.

Poi tutto si spegne e cominciano i fuochi d’artificio da Castel Masegra. E non finisce qui. Venerdì e sabato prossimi ci sarà anche la diretta Rai, tutto il giorno.

© riproduzione riservata