Martedì 03 Giugno 2014

Campodolcino ha il Pgt

Dopo due anni di attesa

Ci sono voluti tre sindaci ed altrettanti studi tecnici incaricati di redigere il Pgt prima dell’approvazione

Campodolcino alla fine ce l’ha fatta. Dopo due cancellazioni di quanto elaborato nel corso degli ultimi due mandati amministrativi, e altrettanti tecnici incaricati, il consiglio comunale guidato dal sindaco Giuseppe Guanella ha approvato definitivamente il piano di governo del territorio. Approvazione in seconda adozione con esame delle 51 osservazioni presentate dai cittadini.

In parte accolte e in parte respinte fino alla votazione finale con approvazione all’unanimità dell’intero piano

Attenzione, ovviamente, alle osservazioni presentate dagli enti superiori, Provincia di Sondrio in testa. La Provincia aveva espresso tra la prima e la seconda adozione delle prescrizioni e alcune riserve sulle scelte compiute. In particolare per quanto riguarda alcune aree da tutelare e sui rischi connessi al dissesto idrogeologico. Ovviamente accolte le prescrizioni, pena la non approvazione del piano per incoerenza rispetto alla pianificazione provinciale.

Gli ambiti ritenuti sensibili erano quelli di Motta, del Lag della Marsciura e del Pian dei Cavalli.

Per Motta l’amministrazione ha deciso di accogliere la prescrizione della Provincia ripromettendosi un futuro stralcio di maggiore dettaglio per entrare nel merito della osservazione.

© riproduzione riservata