Cambia la luce in città, piano di illuminazione concluso per fine mese
Aumenta la luminosità a Morbegno grazie alla tecnologia a led

Cambia la luce in città, piano di illuminazione concluso per fine mese

Utilizzata in città la nuova tecnologia a led per sostituire i vecchi impianti con 2177 nuovi corpi. A breve altri cantieri per migliorare il decoro urbano

Proseguono gli interventi sulla riconversione a led dell’illuminazione pubblica. Il piano di illuminazione pubblica secondo le previsioni sarà completato in questo mese, mentre il termine di tutti i lavori previsti dal bando è per ottobre.

Il consigliere comunale di maggioranza uscente Giorgio Ciapponi che ha seguito da vicino la partita, fa il punto sui cantieri allestiti per la sostituzione su tutto il territorio comunale dei vecchi corpi illuminanti con nuovi a tecnologia Led.

«Siamo circa al 90% del riqualificato - spiega Ciapponi -. A breve partiranno i cantieri per la sostituzione anche dei sostegni e quelli per l’ampliamento degli impianti mirati a un miglior decoro urbano, maggiore sicurezza e vivibilità per tutti i cittadini da via Damiani all’ex statale 38, nei tratti mancanti via V Alpini, ma anche i punti luce mancanti zona Morbegno nord, alcune vie a Campovico, Arzo, nella strada del cimitero e punti luce mancanti, le rotonde».

L’intera riqualificazione degli impianti di illuminazione rientra nel più ampio “project financing”, il bando con il quale il Comune ha affidato alla società Bosch la cura dell’illuminazione cittadina. Si tratta di uno dei bandi più significativi messi in campo dall’amministrazione comunale uscente, si parla di un intervento di circa 15.000.000 euro in 20 anni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA