Calici di stelle, «edizione da incorniciare»

Calici di stelle, «edizione da incorniciare»

Oltre 1.400 calici venduti, tutto esaurito - e pure qualche posto “bonus” - per “Aspettando Calici di stelle” e migliaia di persone a spasso per il centro storico, fra appassionati di vini e curiosi.

Quella di venerdì sera per Calici di stelle è stata «un’edizione da incorniciare», secondo Comune e Consorzio vini che da oltre vent’anni organizzano insieme la kermesse della notte di San Lorenzo: il bilancio dei due enti è decisamente positivo, per l’evento che venerdì sera ha animato il centro città.

Lo scorso anno la pioggia si era fatta sentire sulla serata del 10 agosto, con poco più di 900 bicchieri venduti e meno visitatori del solito, stavolta invece il cielo è rimasto sereno e la manifestazione è tornata ai suoi consueti livelli di presenze.

Il bilancio stilato da Comune e Consorzio vini parla infatti di 1.473 calici acquistati da sondriesi e turisti (cifra in linea con le ultime edizioni, 2017 a parte), per degustare i vini su un percorso leggermente diverso dagli ultimi anni: sulla mappa infatti è tornato Castel Masegra e sono stati confermati alcuni dei luoghi utilizzati lo scorso anno per ospitare gli stand delle case vinicole al coperto, vedi palazzo Pretorio e le cantine del Mvsa.

E il pubblico non è mancato nemmeno per il concerto blues in piazza Garibaldi, protagonista la cantante Sara Zaccarelli con la sua “Nu Band”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA