Calcio, domenica da incubo per il Sondrio a Inveruno

È finita come peggio non poteva la prima giornata dopo la sosta del campionato di serie D girone B per i biancoazzurri, travolti 4-0 a Inveruno, oltre ad aver rimediato due espulsioni.

Calcio, domenica da incubo per il Sondrio a Inveruno

Una domenica da dimenticare in fretta quella vissuta dal Sondrio, caduto pesantemente sul campo milanese del Garavaglia di Inveruno. Un risultato che si commenta da solo, al termine di una prestazione pesantemente condizionata dal fallo commesso da Frigerio al 32’ ai danni dell’attaccante dei locali Sarr, sanzionato con il rigore e il cartellino rosso. A nulla sono valse le vibranti proteste dei sondriesi, che pochi minuti prima si erano visti negare un penalty per un fallo ai danni di Simone Crea.

In inferiorità numerica e senza troppa lucidità, i sondriesi hanno finito per perdere la bussola e l’incontro, incassando altre tre reti e subendo la seconda espulsione per le proteste troppo accese del difensore Mostacchi.

Da domani si volta pagina, col Sondrio atteso a due settimane di sosta prima di riprendere il campionato il 18 gennaio a Montichiari contro il fanalino di coda del girone.

INVERUNO - SONDRIO 4 - 0

Marcatori: Lella (I) al 32’pt, Morao al 42’pt, Sarr (I) al 7’st, Lella (I) su rigore al 15’st.

Inveruno (4-4-2): Bordin, Spadaccino, Colombo, Grassi, Giacomoni, De Masi (Cavallini dal 20’st), Repossi (Pignatiello dal 19’st), Lazzaro (Piccinotti dal 27’st), Lella, Sarr, Morao. All. Melosi.

Sondrio (4-3-3): Fascendini, Mostacchi, Secchi, Colombo, Frigerio, Poncetta (Fiorina dal 1’st), Buzzella, Brandi, Della Cristina (Bertolini dal 10’st), Crea (Bongio dal 22’st), Spaggiari. All. Bertolini.

Arbitro: Marcenaro di Bologna. Assistenti: Zecchin e Meloni di Pordenone.

NOTE - Ammoniti: Lazzaro (I), De Masi (I); Colombo (I), Lella (I) Espulsi: Frigerio (S) per fallo da ultimo uomo, Mostacchi (S) per proteste, Colombo (I) per doppia ammonizione.

SERIE D - GIRONE B

19° giornata andata: Ciliverghe-Pontisola 0-1, Ciserano-Lecco 3-1, Folgore Caratese-Montichiari 2-0, Inveruno-Sondrio 4-0, Mapellobonate-Caravaggio 2-1, Olginatese-Aurora Seriate 1-0, Pergolettese-Virtus Verona 0-2, Pro Sesto-Seregno 0-2, Villafranca-Castellana 2-3. Riposa: Castiglione.

Classifica: Seregno 41, Castiglione 39, Lecco e Sondrio 33, Ciserano 31, Pro Sesto e Inveruno 29, Pergolettese 28, Pontisola 26, Virtus Verona 25, Mapellobonate 24, Aurora Seriate 22, Olginatese 21, Villafranca 20, Caravaggio e Folgore Caratese 19, Ciliverghe 18, Castellana 10, Montichiari 3.

Prossimo turno (11/01/2015 ore 14,30): Ciliverghe-Seregno, Ciserano-Virtus Verona, Folgore Caratese-Caravaggio, Inveruno-Montichiari, Mapellobonate-Lecco, Olginatese-Pontisola, Pergolettese-Castellana, Pro Sesto-Castiglione, Villafranca-Aurora Seriate. Riposa: Sondrio.

Tutti i commenti, le curiosità, le fotografie, i numeri della giornata di campionato sull’edizione de La Provincia di Sondrio in edicola il 5 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA