Cade masso, pompieri a Prata

Cade masso, pompieri a Prata

Il distacco è stato avvertito dagli abitanti della zona, ma dopo pochi minuti è apparso chiaro che tutto era avvenuto in una posizione non rischiosa .

Sono caduti lontani dalle case, ma qualche preoccupazione l’hanno data. Distacco di massi ieri mattina a Prata Camportaccio, in località Pizzo. Un’area non nuova a fenomeni di questo genere. Fortunatamente sotto il versante ci sono solo prati e i massi finiscono inevitabilmente lontani da abitazioni e viabilità, senza rischi per l’incolumità delle persone.

Lo stesso è accaduto ieri mattina, quando dalla sponda sinistra della bassa Valchiavenna si sono staccati alcuni sassi, rotolati fino al fondovalle. Il più grosso misura circa 3 metri cubi e si è fermato in mezzo a un prato. Il distacco è stato avvertito dagli abitanti della zona, ma dopo pochi minuti è apparso chiaro che tutto era avvenuto in una posizione non rischiosa. La parete è rocciosa, con poca vegetazione e solo un paio di filari di alberi sul fondo a fare da, esile, barriera. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco del distaccamento di Mese per i rilievi e per una verifica della situazione. Arrivato sul posto anche il sindaco Davide Tarabini: «Ci è stato segnalato questo distacco – ha commentato il primo cittadino – ma fortunatamente si tratta di sassi caduti lontani da via Pizzo, come già avvenuto in passato».


© RIPRODUZIONE RISERVATA