Cade dall’impalcatura, operaio vola per dieci metri
I lavori al Carosello per il nuovo impianto di risalita dovranno terminare prima di Sant’Ambrogio

Cade dall’impalcatura, operaio vola per dieci metri

Livigno, grosino di 36 anni era al lavoro sul cantiere del Carosello

Non ha mai perso conoscenza, è stato ricoverato per i traumi riportati

È miracolosamente vivo dopo un volo di una decina metri nel vuoto un operaio grosino di 36 anni, precipitato oggi pomeriggio verso le 16 nel cantiere per la realizzazione del nuovo impianto di risalita del Carosello di Livigno in via Saroch.

In base alle prime ricostruzioni, l’operaio stava effettuando una gettata di cemento su un’impalcatura di metallo a un’altezza di 8-10 metri. Secondo quanto rilevato sul cantiere, la piattaforma improvvisamente avrebbe ceduto per motivi che dovranno essere chiariti dai tecnici dell’Ats della montagna. Il lavoratore è atterrato violentemente sulla schiena. Non ha mai perso conoscenza ed è stato elitrasportato in condizioni critiche all’ospedale Morelli di Sondalo per i traumi riportati, ma fortunatamente non sembrerebbe in pericolo di vita.


© RIPRODUZIONE RISERVATA