Cade con la moto in galleria  Gravissimo frontaliere valtellinese
Frontalieri in coda nella galleria di Oria

Cade con la moto in galleria

Gravissimo frontaliere valtellinese

È accaduto all’alba a Valsolda, vicino alla dogana di Oria: ferito un uomo di 55 anni di Berbenno

Terribile incidente, ieri all’alba, nella galleria di variante a pochi metri dalla dogana di Oria. Un motociclista di 55 anni residente a Berbenno, in provincia di Sondrio, viaggiava in direzione del confine ed era in fase di sorpasso (secondo le prime informazioni pervenute), quando ha urtato un’auto perdendo il controllo del mezzo.

Nella caduta è finito contro la parete della galleria procurandosi seri traumi agli arti, all’addome e, soprattutto, alla colonna vertebrale; sul posto, oltre a un’ambulanza e all’automedica della Croce Azzurra di Porlezza, il servizio 118 ha inviato anche l’elicottero dalla base di Como. Il personale del soccorso ha prestato le prime cure sommarie al paziente, che era cosciente ma non riusciva a muovere le gambe; è stato trasportato in codice rosso dapprima al Moriggia Pelascini di Gravedona e, da lì, trasferito all’ospedale di Circolo di Varese. Da valutare, in particolare, l’entità della lesione subita alla colonna vertebrale.

Il pauroso incidente si è verificato alle 5, orario in cui la strada di confine è percorsa dai primi lavoratori frontalieri; il motociclista valtellinese è appunto un frontaliere che si stava recando nella Svizzera interna per iniziare una delle consuete giornate di lavoro. Con la motocicletta, provenendo dalla provincia di Sondrio, si risparmia tempo, ma i rischi in strada sono inevitabilmente maggiori e ieri mattina la sorte non è stata benevola con lui.


© RIPRODUZIONE RISERVATA