Bussano a scuola per un posto da bidelli  Si annuncia una pioggia di iscrizioni
Bidelli, personale amministrativo e assistenti tecnici nelle scuole: la domanda va presentata solo on line

Bussano a scuola per un posto da bidelli

Si annuncia una pioggia di iscrizioni

Il personale AtaGrande attesa per le supplenze e sono numerose le richieste di informazioni

Si preannuncia una pioggia di iscrizioni nelle graduatorie di istituto per sostituire bidelli, personale amministrativo e assistenti tecnici nelle scuole. Altrimenti non si spiegherebbero le continue e numerose richieste di lavoratori, disoccupati e studenti che hanno bussato in queste settimane alla porta della Flc Cgil di Sondrio per avere delucidazioni in merito e sapere quando sarà pubblicato il bando per la riapertura delle domande - è atteso a breve, consentirà di aggiornare i servizi oppure di iscriversi per la prima volta, ma solo in modalità online - delle graduatorie di istituto per il personale non docente. Il cosiddetto personale Ata, acronimo che sta per ausiliari, tecnici e amministrativi.

«C’è grande attesa per le supplenze del personale Ata e molte sono le richieste di informazione giunte al sindacato sul bando, che comunque ancora non c’è» interviene la segreteria generale della Flc Cgil Antonella Turcatti.

Lo scorso 14 gennaio si è tenuto un incontro con il ministero dell’Istruzione sull’aggiornamento delle graduatorie di terza fascia del personale Ata, che avranno validità per il triennio scolastico 2021-2024. Va ricordato che l’ultimo aggiornamento è avvenuto nel 2017.

I numeri

«Le richieste sono numerose, sicuramente superiori ai posti disponibili - prosegue Turcatti, snocciolando dati -. Attualmente sono circa 800 gli addetti “non docenti” in servizio nei 32 istituti della provincia di Sondrio (dato riferito all’organico, nda), articolati in diversi plessi e indirizzi di studio, oltre alle numerose supplenze dettate da un comprensibile aumento di titolari assenti in questo particolare anno scolastico». Da aggiungere, anche il cosiddetto personale Covid, assunto per far fronte alle restrizioni che la pandemia ha imposto all’interno di ogni scuola.

Come anticipato prima, la novità principale consisterà nella possibilità di presentare la domanda «unicamente in modalità telematica, attraverso l’applicazione Polis. Non è stata ancora fissata una data precisa di avvio delle procedure. Come Flc Cgil abbiamo espresso la nostra preoccupazione per i carichi di lavoro delle segreterie delle scuole e reclamato, ancora una volta, la necessità di una revisione urgente del Regolamento sulle supplenze del personale Ata».


© RIPRODUZIONE RISERVATA