Buglio, piove tanto e un muro crolla  Ora la provinciale è chiusa
Il muretto di sostegno della sede stradale crollato ieri per la pioggia

Buglio, piove tanto e un muro crolla

Ora la provinciale è chiusa

Irritato per l'accaduto il sindaco Sterlocchi che aveva chiesto da tempo alla Provincia di intervenire.

Crolla il muro di sostegno, bloccata la strada provinciale che porta a Buglio in Monte. Non ha retto alle incessanti e copiose piogge cadute ieri e in questi giorni il muro di sostegno sulla strada provinciale numero 13, che ha ceduto rovinosamente nel pomeriggio di ieri al chilometro 2 + 400. Per questo è stata chiusa al traffico la strada principale che porta al centro abitato. Circa 10 metri di muro sono caduti a lato della provinciale accanto a una struttura disabitata, creando un vuoto sotto la sede stradale. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, la protezione civile e l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Valter Sterlocchi.

Subito i vigili del fuoco hanno provveduto a transennare il tratto stradale vicino all’abitato di Buglio, mentre il Comune ha emanato l’ordinanza che impone lo stop al passaggio delle auto almeno fino a domani.Per questo motivo gli abitanti dal pomeriggio di ieri sono stati costretti a ripiegare sul tracciato anche porta in località Gaggio, percorribile solamente con mezzi di misura contenuta. «Abbiamo segnalato da tempo in Provincia l’instabilità e la fragilità dei muri di sostegno - dice Sterlocchi - ma il tempo intanto è passato e il muro oggi è caduto costringendoci a chiudere la strada e fortunatamente in quell’istante non passava nessuno. Questo evidenzia di nuovo la necessità di portare a conclusione la strada alternativa alla provinciale, cioè la tratta Ardenno-Buglio per la quale chiediamo l’intervento degli enti superiori».


© RIPRODUZIONE RISERVATA