Brutta caduta in Val di Mello

Paura per la guida alpina Masa

L’alpinista di Chiesa è scivolato battendo violentemente la testa

Recuperato dall’elisoccorso e poi ricoverato all’ospedale Morelli

È ricoverato all’ospedale di Sondalo, dove è giunto trasportato dall’elicottero in codice rosso, Paolo Masa, guida alpina di Chiesa in Valmalenco coinvolta ieri in un incidente mentre affrontava la via Oceano Irrazionale sulla struttura della Val di Mello chiamata Precipizio degli Asteroidi.

L’incidente è avvenuto intorno alle 12,30, quando Masa stava scalando insieme ad altre persone (tra cui la guida alpina Jacopo Merizzi, protagonista con Masa della scoperta del mondo verticale della Val di Mello), suddivise in due cordate.

La via, uno dei simboli della Val di Mello e prima via di VII grado delle Alpi centrali, non è attrezzata e viene salita con l’ausilio di protezioni veloci.

L’incidente

Masa stava affrontando il tiro della tromba, come viene chiamata la larga fessura che fende il Precipizio a circa metà della via. Nell’affrontare il tiro Paolo Masa è scivolato battendo violentemente la testa e perdendo conoscenza per diversi minuti.

I compagni di cordata lo hanno calato fino alla sosta sulla parete in attesa dell’arrivo dell’elicottero. Cinque tecnici della Stazione di Valmasino erano pronti a partire a supporto per un eventuale recupero via terra ma il loro intervento non è stato necessario.

Via aerea

Il recupero è avvenuto infatti grazie all’esperienza e alle competenze del tecnico di elisoccorso del soccorso alpino, sempre a bordo dell’eliambulanza quando l’intervento si svolge in luogo impervio, che attraverso una serie di manovre è riuscito ad agganciare l’infortunato al verricello e a portarlo sull’eliambulanza per il successivo trasporto in ospedale. La guida alpina Paolo Masa ha raggiunto l’ospedale di Sondalo in codice rosso poco dopo le 15.

Il soccorso alpino era intervenuto sempre in Val di Mello anche mercoledì scorso per il recupero di un uomo di 34 anni, M.L.M., rimasto infortunato a una gamba e a una spalla all’attacco della via Luna nascente. L’uomo era con altri due amici che hanno chiesto l’intervento del 118. Sul posto l’eliambulanza da Bergamo e le squadre territoriali dei tecnici volontari del soccorso alpino di Valmasino. n


© RIPRODUZIONE RISERVATA