Botte e rapine in stazione  Arrestati due giovani stranieri
I carabinieri hanno arrestato il rapinatore della stazione a Lecco

Botte e rapine in stazione

Arrestati due giovani stranieri

Le Indagini dei carabinieri e della Polizia di Stato hanno portato a individuare gli autori di tre assalti violenti a Lecco e Calolzio

Per portare a termine le loro rapine non avevano esitato a usare la forza, sberle e pugni a una ragazza tunisina in stazione a Calolzio, piuttosto che un uomo preso per il collo e gettato a terra in stazione a Lecco.

Gli autori di tre aggressioni a scopo di rapina sono stati arrestati dai carabinieri di Calolziocorte e dagli agenti della Squadra Mobile della Questura cittadina: gli inquirenti hanno lavorato autonomamente ma sotto la regia della Procura di Lecco e il loro operato ha permesso di arrestare quelli che vengono considerati gli autori di tre brutali rapine.

In manette sono finiti Abdelmountassir Gattoua, 19 anni, cittadino marocchino e il connazionale Ayoub Noureddine, 22 anni: il primo è stato fermato dai carabinieri martedì a Calolziocorte mentre il secondo mercoledì in provincia di Mantova da parte del persona della Squadra Mobile. I due risultavano essere residenti nel Lecchese (a Erve e a Calolzio) ma in realtà erano entrambi senza fissa dimora.

L’articolo completo su La Provincia di Lecco in edicola domani, 28 luglio


© RIPRODUZIONE RISERVATA