Bilancio Skiarea Valchiavenna in attivo  Ottime premesse per l’imminente apertura
MADESIMO La società impianti inizia con il piede giusto la nuova stagione

Bilancio Skiarea Valchiavenna in attivo

Ottime premesse per l’imminente apertura

Diminuisce l’esposizione bancaria, aumentano i ricavi

La prevendita degli stagionali segna già un + 8%

Torna il segno più, e questa volta si fa sul serio, nel bilancio di Skiarea Valchiavenna Spa. L’assemblea dei soci della società pubblico-privata che gestisce gli impianti di risalita di Valchiavenna e Valle di Lei, tenutasi nei giorni scorsi, ha approvato il bilancio chiuso al 30 giugno. Un bilancio che ha fatto registrare un attivo di 109 mila euro, contro i duemila dello corso anno, quando la chiusura fu praticamente in pareggio, dopo una serie lunga e continua di segni meno. Significativa la riduzione dell’esposizione con banche e altri istituti di credito. Un calo del monte indebitamento del 13% circa per un totale di 1,7 milioni.

Negli ultimi anni si è razionalizzato molto per evitare i passivi milionari del passato. Una migliore gestione delle risorse arrivata senza tagli a stipendi e personale: «Possiamo dire – affermano dalla società – che con questo bilancio abbiamo chiuso il percorso di risanamento dell’azienda, basato su una profonda riduzione dei costi». Ora si guarda all’immediato futuro. E arriva un’altra voce positiva: la campagna di prevendite degli stagionali si è chiusa in crescita rispetto allo scorso anno con un dato che parla di un incremento di vendite dell’8% circa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA