«Bene il nuovo governo  Durerà se affronta  le emergenze del paese»
L’avvocato Giuseppe Guzzetti, ex presidente della Fondazione Cariplo

«Bene il nuovo governo

Durerà se affronta

le emergenze del paese»

Giuseppe Guzzetti già presidente di Fondazione Cariplo

«Le priorità sono la lotta all’evasione, alla corruzione e alla burocrazia»

La nuova squadra di governo è stata annunciata da meno di un paio d’ore. Ma l’avvocato Giuseppe Guzzetti, ex presidente della Fondazione Cariplo, ha già ben impressi i nomi della squadra. E, soprattutto, ben chiare le priorità su cui i nuovi ministri di Giuseppe Conte dovranno puntare.

«Il primo aspetto di cui parlerei è una preoccupazione molto forte che gli imprenditori del nostro territorio continuano a ripetermi, ormai da mesi: “L’economia tedesca si sta fermando”. E questo sta mettendo già in difficoltà alcune realtà del Nord Italia.

Qualcuno potrebbe anche considerare positive le difficoltà altrui...

Le nostre imprese, soprattutto del manifatturiero e del metalmeccanico, lavorano con le industrie tedesche. E se l’economia in Germania si ferma, questo non può che tradursi in forti difficoltà per la nostra economia.

La prima richiesta, quindi, andrebbe al nuovo ministro dell’economia, Roberto Gualtieri.

Sì, la prima urgenza è il sostegno all’economia e, in particolare, un aiuto per il rilancio dei settori produttivi, perché il nostro Paese sta andando in stagnazione e per la prima volta sono tornati a salire i dati negativi dell’occupazione. I nostri imprenditori chiedono da tempo un sostegno forte da parte del governo.

Attraverso quali interventi concreti passa questo sostegno?

Innanzitutto la misura del taglio del cuneo fiscale, sia sul versante dei lavoratori, con la possibilità di poter avere più soldi in busta paga, che degli imprenditori».


© RIPRODUZIONE RISERVATA