«Bene il Green pass   per tutti i lavoratori»
Gionni Gritti, presidente di Confartigianato Sondrio

«Bene il Green pass

per tutti i lavoratori»

Confartigianato SondrioIl presidente Gritti: «Il certificato può aiutare ad evitare nuove chiusure per le attività

Green pass esteso a tutti i lavoratori: ben venga se può aiutare ad evitare nuove chiusure per le attività e se permetterà che la Valtellina possa avere una bella stagione turistica invernale.

Ne è convinto Gionni Gritti, presidente di Confartigianato Sondrio, che vede le nuove disposizioni come una possibilità anche per il territorio valtellinese e valchiavennasco di tornare, finalmente, alla normalità.

«La nostra preoccupazione, al momento, è che l’attività economica possa svolgersi senza più chiusure e intoppi – afferma Gritti -. Certo, non nascondo che trovo delle incongruenze nelle decisioni prese di recente, non ha molto senso a mio modo di vedere richiedere il Green pass per entrare nella sede di lavoro e non per usare i mezzi di trasporto, ad esempio. Ma adesso la scuola è ripartita, il settore ricettivo è funzionante, a questo punto e in queste condizioni sarebbe assurdo ipotizzare nuove chiusure. Quindi, se l’estensione del Green pass obbligatorio può aiutare a evitare il blocco delle attività, ben venga».

Certo è, comunque, che occorre ancora conoscere alcuni dettagli relativi all’obbligo di esibire il Green pass in tutti i luoghi di lavoro «Per quanto riguarda la categoria che rappresento, penso ad esempio ai cantieri: occorre capire quali siano le regole da seguire in un contesto sempre all’aperto – prosegue il presidente di Confartigianato Sondrio -. L’obbligo, poi, riguarda tutti i lavoratori, anche gli artigiani, come ad esempio gli idraulici, che si recano nelle abitazioni altrui. Non credo che I privati cittadini debbano trasformarsi in agenti di polizia o controllori, verificare sarà molto difficile, quasi impossibile. Comunque, bisogna ricordare che tutte le misure di precauzione, distanziamento e mascherine, devono sempre essere mantenute. Attendiamo di conoscere più nel dettaglio le disposizioni del Governo».

Gionni Gritti, infine, lancia un appello affinché non si creda che con il Green pass ci si possa comportare come se l’emergenza fosse ormai superata e chiede di sensibilizzare in merito alla vaccinazione anti Covid attraverso una campagna di informazione che ne possa far comprendere l’importanza.

«La vaccinazione – afferma – è l’unica arma che abbiamo per poter tornare ad una pseudo normalità, perché il virus continua ad esserci e forse dovremo fare il richiamo ancora più volte nei prossimi anni, ma con il vaccino calano le situazioni urgenti che nei mesi passati hanno portato alle restrizioni e alle chiusure».


© RIPRODUZIONE RISERVATA