Beach volley al parco di Sondrio, di sfida in sfida è già un gran successo
Il campo da beach volley nel verde del parco Bartesaghi (Foto by fotoservizio gianatti)

Beach volley al parco di Sondrio, di sfida in sfida è già un gran successo

Il campo è aperto dal 18 luglio al Bartesaghi e attira ogni giorno squadre di ragazzi e adulti. Un boom che conferma l’amore cittadino per la pallavolo.

Ha colto nel segno la novità proposta quest’estate dall’amministrazione comunale del capoluogo che, a luglio, ha realizzato al parco Renato Bartesaghi un campo da beach volley. La struttura sportiva, infatti, nelle sue prime tre settimane di vita o poco meno (i lavori sono terminati lo scorso 18 luglio e il campo è diventato immediatamente fruibile) ha attirato moltissimi appassionati di volley, di ogni età, specialmente nel weekend, ma non soltanto.

«Sono contenta che sia stato realizzato questo campo - racconta Beatrice, durante la pausa di una sfida con le amiche - visto che amo giocare a pallavolo e ora posso farlo anche qui. Tra l’altro, il fatto che il campo sia nel parco è bello anche perché così, se siamo stanche o non abbiamo più voglia di giocare, possiamo comunque stare qui a prendere il sole o a rilassarci oppure rinfrescarci bevendo qualcosa al bar».

Come detto, ogni giorno, approfittando delle vacanze estive, ragazzi e ragazze, ma anche adulti o famiglie, “mettono in piedi” qualche partita a beach volley sul campo di nuova realizzazione, ma è soprattutto nei weekend che l’affluenza si alza. Spesso, dunque, per soddisfare la voglia di giocare di tutti si ricorre a un vecchio metodo utilizzato peraltro da tutti i bambini del mondo: chi vince rimane in campo, mentre chi viene sconfitto deve uscire dal terreno di gioco e fare spazio a un altro team. Tutto questo garantisce anche una discreta “cornice” di pubblico ai match al parco e ciò rende le sfide tra amici ancora più divertenti e appassionanti.

Il “boom” fatto registrare in queste settimane, peraltro, conferma anche il fatto che la pallavolo è uno degli sport più praticati e apprezzati in provincia di Sondrio e dunque la scelta del Comune va a intercettare una fetta piuttosto ampia di cittadinanza, soprattutto tra le generazioni più giovani.

Il campo di beach volley ha comportato, per l’amministrazione comunale di Sondrio, un costo complessivo di circa 22mila euro: i lavori sono stati affidati a una ditta specializzata lecchese che ha cominciato il suo intervento all’inizio dello scorso mese di luglio e ha completato la nuova struttura in circa due settimane. La giunta del capoluogo non ha soltanto autorizzato la realizzazione del progetto, ma ha anche scelto molto attentamente la zona del parco Bartesaghi dove posizionare il campo da beach volley: alla fine, è stata individuata una porzione di parco vicina al chiosco, completamente priva di alberi, in modo tale da ridurre al minimo l’impatto legato all’inserimento nel “polmone verde” della città della nuova struttura.


© RIPRODUZIONE RISERVATA