Mercoledì 06 Agosto 2014

Baby spacciatori

nel mirino a Tirano

Non si arresta l’offensiva antidroga dei Carabinieri di Tirano

Potrebbe sembrare un’operazione di routine: una persona arrestata e due denunciate a piede libero, tutte accusate di spaccio di sostanze stupefacenti. Oltretutto si parla di hashish e marijuana, le cosiddette droghe leggere. E neanche i quantitativi sequestrati sono da record: 150 grammi in tutto. Eppure l’ultima operazione dei Carabinieri a Tirano ha portato alla luce uno spaccato quantomeno allarmante.

Il dato preoccupante? L’età delle persone coinvolte. Dei tre indagati, il più vecchio ha ventun anni. Ed è stato semplicemente denunciato a piede libero. Nei guai altri due giovanissimi, un ragazzo e una ragazza. Diciannove anni lui, 17 lei. Arrestato il primo, denunciata la seconda. Non si tratta di un’unica operazione, ma di due iniziative investigative diverse, entrambe portate a termine dai militari lunedì.

© riproduzione riservata