Auto troppo veloci nel centro di Mossini  Nuovo appello dei residenti al Comune
Nonostante il limite dei 30 chilometri orari, le auto continuano a correre nella strada interna di Mossini

Auto troppo veloci nel centro di Mossini

Nuovo appello dei residenti al Comune

Sondrio, la strada interna della frazione è usata come “scorciatoia” rispetto alla provinciale. Le soluzioni fin qui adottate non sono servite - L’assessore: «Intervento risolutivo a breve».

A Mossini continuano a passare troppe automobili a gran velocità e i cittadini tornano alla carica per chiedere a palazzo Pretorio una soluzione definitiva. E il Comune assicura che a breve verrà messo in campo un nuovo intervento, ma nel frattempo i vigili urbani aumenteranno i controlli in zona, per cogliere sul fatto quanti non rispettano i limiti di velocità. Della situazione a Mossini si parla ormai da tempo, si sa, dopo le segnalazioni dei residenti che negli anni hanno più volte lamentato i pericoli creati dai numerosi automobilisti che transitano ad alta velocità lungo la strada interna della frazione, usandola come “scorciatoia” per superare la coda o i mezzi più lenti lungo la strada provinciale della Valmalenco.

Lo scorso anno uno dei residenti, Francesco Giordano, si era fatto portavoce della protesta con una lettera aperta al Comune: palazzo Pretorio era intervenuto facendo installare uno spartitraffico all’incrocio in zona Ronchi, con l’obiettivo di far rallentare le auto prima dell’immissione sulla strada interna, ma secondo i cittadini residenti nella frazione la situazione non è migliorata. E così Giordano nei giorni scorsi ha inviato un’altra lettera in municipio: «Per l’ennesima volta da circa 4 anni - scrive a nome dei residenti - mi ritrovo a sollecitare una risoluzione definitiva al noto problema della viabilità interna della frazione Mossini. Il problema è sempre il solito, la strada interna viene percorsa a velocità folli per superare eventuale traffico presente sulla provinciale 15 da e per la Valmalenco. In tutti questi anni sono state fatte molte promesse e pochi fatti, sia dalla precedente amministrazione sia dall’attuale, gli abitanti della frazione attendono risposte concrete e non di circostanza».

Una richiesta che sarà soddisfatta a breve, assicura l’assessore alle Frazioni Lorena Rossatti. «Siamo a conoscenza delle numerose segnalazioni - sottolinea Rossatti - e in questi mesi abbiamo valutato diverse ipotesi, visto che sulla situazione della strada di Mossini ci sono vari elementi da considerare, dai numerosi accessi alle abitazioni alla presenza di un’attività commerciale, alla necessità di garantire il passaggio dei mezzi del servizio pubblico e del soccorso. Abbiamo trovato una soluzione che consentirà di ridurre la velocità delle auto e ora gli uffici stanno mettendo a punto i dettagli dal punto di vista tecnico, ma presto potremo mettere in atto i nuovi interventi».

Per intanto il Comune aumenterà la vigilanza sulla via interna di Mossini, con «maggiori controlli da parte della polizia locale», spiega ancora l’assessore Rossatti, ovviamente con i vari dispositivi per il controllo della velocità che il comando ha già a sua disposizione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA