Attraversa i binari e rischia la vita  Ragazza salva grazie al macchinista
L’invito ben visibile a non attraversare i binari è spesso disatteso

Attraversa i binari e rischia la vita

Ragazza salva grazie al macchinista

Mercoledì sera a Mandello tragedia scampata in stazione, atto incosciente nonostante i divieti La giovane se l’è cavata grazie alla prontezza di riflessi del conducente e di alcuni passanti

Attraversa i binari e rischia di restare sotto il treno. Solo la prontezza del macchinista evita il peggio. Mercoledì sera una ragazza stava attraversando i binari, nonostante il divieto, quando all’improvviso il treno è ripartito e stava travolgendola.

A raccontare l’episodio è lo stesso macchinista di Trenord, Luca Urciuoli: «Solo la mia prontezza e due persone che l’hanno tenuta sospesa in bilico sul ciglio del marciapiede, mentre ormai ero a pochi centimetri da lei, hanno evitato il peggio».

La notizia sui social

Il macchinista, ha poi affidato ai social, confidando di raggiungere soprattutto i tanti ragazzi che utilizzano il treno, l’invito a fare attenzione.

«Vi esorto a non attraversare i binari sulla passerella, dopo essere appena scesi dal treno, e tanto meno di non attraversare sulla massicciata. Se proprio non riuscite a scendere quei dannati dieci gradini del sottopassaggio, aspettate almeno che il treno sia ripartito. Sensibilizzate tutti, perché oggi ci è andata bene: domani chissà».

Già negli anni Settanta alla stazione di Mandello si era verificati un grave incidente, ed una ragazza aveva perso un piede. Aveva attraversato con il passaggio a livello abbassato ed il piede era rimasto incastrato nei binari che in proprio in quel momento erano scattati per lo scambio.

A


© RIPRODUZIONE RISERVATA