Giovedì 09 Ottobre 2014

Attorno al polo cartelli

abbandonati da molto tempo

Un cartello abbattuto

Proteste e richiami dalla zona nord ovest di Morbegno, per alcuni pali per segnaletica verticale e per alcune transenne che stazionano per mesi nei lunghi viali intorno al polo fieristico.Attrezzature di proprietà del Comune che restano incustodite per mesi.

«Ce li lasciano qua - hanno spiegato alcuni residenti - certe volte messi di traverso sui marciapiedi, altre volte per terra e a lungo andare diventano un fatto trascurato e abituale. E uno non ci fa caso. Ma per chi abita vicino alla zona, ad esempio in fondo a via Gregorini, in via Passerini, per chi transita per via del Foss, e dietro al polo, sono indizi di degrado e abbandono».

Fanno coppia con il polo, raccontano gli abitanti della zona, che per lunghi periodi dell’anno è inutilizzato, con i portanti che arrugginiscono, ci sono transenne che magari stanno “sdraiate”.

In questo fine settimana c’è stato al polo un convegno, sono arrivati i testimoni di Geova. «Quando arrivano loro - continua la spiegazione dei residenti -, in genere viene rimessa a posto tutta l’area anche esterna. Poi però di regola rimangono comunque le transenne. Sono materiale comunale e dopo l’uso andrebbe riposto nei magazzini».

© riproduzione riservata