Assemblea del Creval, De Censi lascia la presidenza
Morbegno: il Polo fieristico, sede dell’assemblea Creval (Foto by Silvio Sandonini)

Assemblea del Creval, De Censi lascia la presidenza

Miro Fiordi ha altresì all’assemblea dei soci la propria disponibilità ad accettare la carica di presidente del Consiglio di amministrazione, con conseguente necessità di lasciare le attuali cariche esecutive ed il ruolo di direttore generale oggi ricoperto

Giovanni De Censi rinuncia alla carica di presidente del Credito Valtellinese. Si è riunita ieri a Morbegno l’assemblea ordinaria dei soci del Creval alla quale sono intervenuti oltre 9.300 soci presenti, oltre che presso la sede principale, anche nelle sedi distaccate di Milano, Fano, Roma e Acireale.

È stato approvato il bilancio della capogruppo al 31.12.2015 e la relativa proposta di destinazione dell’utile netto che prevede l’attribuzione di un dividendo di 0,03 euro per azione, in pagamento il 25 maggio 2016 (data stacco: 23 maggio 2016, record date: 24 maggio 2016).

Previa determinazione del numero di quindici componenti, il Cda ha nominato amministratori per gli esercizi 2016–2018, e precisamente sino alla data dell’assemblea che sarà convocata per l’approvazione del bilancio di esercizio al 31 dicembre 2018, i signori:

Miro Fiordi, Elena Beccalli, Alberto Ribolla, Giovanni De Censi, Mariarosa Borroni, Michele Colombo, Gabriele Cogliati, Isabella Bruno Tolomei Frigerio, Paolo Scarallo, Paolo Stefano Giudici, Alberto Sciumè, Maria Elena Galbiati e Gionni Gritti, tratti dalla lista n. 1. “Innovazione e tradizione”, che ha ottenuto il maggior numero di voti (5349);

Flavio Ferrari e Tiziana Mevio, tratti dalla lista n. 2 GoCredito, che ha ottenuto il secondo maggior numero di voti (1313).

Nel corso dell’assemblea, a seguito della decisione di Giovanni De Censi di non voler mantenere in ogni caso la posizione di presidente del Cda della Banca, Miro Fiordi, capolista della lista “Innovazione e Tradizione”, ha comunicato l’intenzione di proporre alla prima riunione utile del nuovo organo amministrativo la nomina di De Censi alla carica di presidente Onorario. L’assemblea ha apertamente manifestato la sua condivisione a tale proposta.

Miro Fiordi ha altresì anticipato all’assemblea dei soci la propria disponibilità, ove richiestogli dal nuovo organo amministrativo, ad accettare la carica di presidente del Consiglio di amministrazione del Credito Valtellinese, con conseguente necessità di lasciare le attuali cariche esecutive ed il ruolo di direttore generale oggi ricoperto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA