Asfalto colabrodo, fra Tirano e Grosio  interventi dell’Anas
Lo stato dell’asfalto sulla 38

Asfalto colabrodo, fra Tirano e Grosio

interventi dell’Anas

Li ha assicurati ieri in Prefettura l’azienda strade, convocata al tavolo con gli amministratori locali.

Incontro in Prefettura ieri per parlare delle condizioni della statale 38 tra Tirano e Grosio. Nei giorni scorsi si erano levate molte lamentele per lo stato pietoso dell’asfalto, pieno di buchi e avvallamenti causati dalla neve e dal gelo.

Ieri al tavolo convocato dal prefetto Giuseppe Mario Scalia hanno partecipato il sindaci dei Comuni di Grosotto, Lovero, Tovo Sant’Agata e Vervio, i rappresentanti dei Comuni di Grosio, Mazzo, Sernio e Tirano e il rappresentante dell’Anas, che ha dato assicurazioni sul prossimi interventi. Intanto un intervento immediato per tamponare la situazione nei tratti più critici. Ma l’Anas ha anche fatto sapere di avere stanziato un adeguato finanziamento e appaltati i relativi lavori «che riguarderanno il rifacimento del manto stradale con tipologia di asfalto specifica per le basse temperature e per le località di montagna relativamente al suindicato tratto, che sarà effettuato non appena le temperature lo consentiranno».

Per quanto riguarda, invece, la manutenzione delle aree verdi degli svincoli è stato sollecitato un intervento all’Ufficio competente dell’Anas, volto ad adottare gli interventi manutentivi, peraltro già concordati con la Comunità montana di Tirano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA