Arriva il nuovo bus turistico, una navetta tra le bellezze tiranesi
Da sinistra l’assessore Bombarieri il sindaco Spada e Carlotta Perego

Arriva il nuovo bus turistico, una navetta tra le bellezze tiranesi

Le corse istituite dalla Perego partiranno da piazza delle Stazioni e toccheranno i siti di pregio.

Da oggi parte la sperimentazione del bus turistico presentato giovedì pomeriggio in municipio dal sindaco Franco Spada, dall’assessore allo Sviluppo turistico, Sonia Bombardieri, e da Carlotta Perego, referente per il progetto #missioneterritorio dell’omonima azienda.

Da oggi al 29 settembre saranno attivate delle corse di autobus che partendo da piazza delle Stazioni raggiungeranno nel percorso i punti chiave dell’offerta storico-architettonica della città, vale a dire Basilica della Madonna di Tirano, museo etnografico, chiesa di Santa Perpetua, centro storico, Castellaccio. Le corse sono gratuite e continuative dalle 10,30 alle 16,30, dal lunedì alla domenica compresa e incluso anche il giorno di Ferragosto.

Trattandosi di una sperimentazione, importante anche in questo caso, sarà la compilazione dei questionari di gradimento, bilingue italiano e inglese e rigorosamente anonimi, che verranno distribuiti direttamente sull’autobus oppure alla biglietteria Perego (Autostazione Tirano) in via Calcagno, 15, all’Ufficio turistico in piazza delle Stazioni, 18, direttamente in Comune, (ufficio anagrafe), in piazza Cavour, 18 e, infine, alla tabaccheria Altavilla, che si trova in piazza Basilica, 12.

Per il sindaco Franco Spada «il progetto “Tirano Tour” è propedeutico all’attivazione del trasporto pubblico che dal prossimo anno sarà a servizio di tutti i cittadini e per il quale sono già state reperite le risorse economiche necessarie. La progressiva abitudine all’uso del bus, favorirà lo sviluppo di una nuova mobilità più sostenibile, anche grazie alla realizzazione della tangenziale».

Carlotta Perego, che ha supportato il Comune nella messa a punto delle modalità di realizzazione del servizio, ha illustrato in dettaglio il progetto, che prevede 24 corse giornaliere, una ogni 15 minuti, che collegheranno i siti di interesse della città.

«Sono felice di poter collaborare con il Comune di Tirano con questa terza fase di sperimentazione - ha commentato Perego - in vista dell’attivazione di un servizio urbano continuativo. Abbiamo proposto la gratuità del servizio come segno fattivo di collaborazione, facilitando i turisti a fruire di un servizio che in futuro potrà anche ampliarsi con servizi di audioguide».

Si è detto molto soddisfatto l’assessore Bombardieri, che ha osservato come «dopo due sperimentazioni urbane lo scorso anno, ci eravamo impegnati ad avviare il trasporto turistico per la stagione estiva. Lo stiamo presentando oggi».


© RIPRODUZIONE RISERVATA