Arrestato a 17 anni con la droga: nella giacca 2 etti di marijuana
La droga sequestrata a Tirano

Arrestato a 17 anni con la droga: nella giacca 2 etti di marijuana

Fatale l’atteggiamento messo in mostra alla vista dei carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Tirano, transitati con una gazzella alla fermata del bus di via Calcagno.

Un ragazzo di diciassette anni livignasco è stato arrestato in flagranza di reato per detenzione di sostanze stupefacenti.

Il giovane aveva appena acquistato due etti di marjuana purissima e stava aspettando l’autobus a Tirano per fare ritorno a casa a Livigno. Al passaggio dei militari, il ragazzo è parso subito nervoso e ha iniziato a guardarsi intorno in un modo sospetto. Un atteggiamento che non è sfuggito agli uomini dell’Arma, insospettiti anche da un altro particolare.

Infatti i carabinieri hanno notato un anomalo rigonfiamento sotto la giacca del giovane e hanno deciso di avvicinarsi per capire cosa potesse nascondere. Dopo il rituale controllo dei documenti, hanno chiesto al livignasco cosa ci facesse alla fermata del pullman e quale fosse la sua destinazione.

Le risposte fornite dal diciassettenne sono apparse però evasive e superficiali ai militari dell’Arma, che hanno effettuato così la perquisizione personale che ha fatto emergere quanto nascondeva sotto la giacca. Si trattava di un fagotto avvolto in un cellophane trasparente contenente marjuana. La sostanza è stata quantificata in 210 grammi lordi che, spacciata al dettaglio sulla piazza locale, avrebbe fruttato un ricavo di oltre duemila euro. Il giovane è stato condotto al carcere minorile Beccaria di Milano, dove si trova a disposizione della Procura della Repubblica del tribunale per i minorenni di Milano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA