Aprica diventa villaggio estivo urbano
Aprica si prepara ad accogliere i turisti estivi

Aprica diventa villaggio estivo urbano

Il Comune ha ideato un programma giornaliero di proposte diversificate. Filo conduttore: la montagna. Diverse le attività a pagamento. L’assessore al turismo Negri: «Stiamo cambiando marcia, al passo con i tempi».

Villaggio estivo urbano ad Aprica. È questa la novità della stagione estiva che scatta da lunedì 1 luglio, ideata dall’amministrazione comunale per dare nuovo slancio alle offerte per i villeggianti. Oltre al calendario di eventi che caratterizzeranno l’estate (fra nuove iniziative e manifestazioni assodate), gli elementi d’innovazione inseriti per il 2018 sono un programma di proposte ludiche, sportive, didattiche e di intrattenimento tutti i giorni nei due mesi di luglio e agosto, a pagamento o gratuite, e il programma “Happy notes” con un pianobar nei locali di Aprica.

«Abbiamo cercato di creare proposte per i diversi target di turisti con una serie di attività giornaliere, creando una sorta di villaggio - afferma il consigliere comunale Alessandro Damiani -. Il filo conduttore è la montagna, per cui si cercherà di fare passare i valori della montagna durante i laboratori manuali o gli incontri con gli animali. Al posto del classico nutella party, noi proponiamo invece il miele party con gli apicoltori locali. Abbiamo coinvolto anche i ristoratori e pasticceri per un corso di cucina legato al territorio. Oltre a questo, ci saranno il miniclub e attività didattiche per i bambini, sport per i più grandi, il torneo di bocce amato dagli anziani. Tutto sarà seguito da quattro animatori professionisti reclutati da un’agenzia romagnola». Da segnalare, secondo una politica che vuole fare qualità nel turismo di Aprica, l’introduzione del pagamento per le attività. La maggior parte avrà un costo di 5 euro, alcune saranno gratuite per dare l’opportunità a chi vuole provare a capire di cosa si tratti, mentre le uscite fuori porta (dal viaggio sul trenino rosso alla visita a palazzo Besta di Teglio, dal parco delle incisioni rupestri di Grosio alla basilica della Madonna di Tirano) avranno un costo superiore. Altra novità: il braccialetto.

«Per agevolare le famiglie interessate a più attività, ci sarà un braccialetto, ovvero un pacchetto comprensivo di proposte, con un costo agevolato - prosegue Damiani - Questo servirà per venire incontro gli ospiti più attivi e, nello stesso tempo, a noi a farci promozione visto che il braccialetto di vari colori avrà il logo di Aprica. L’associazione albergatori di Aprica ci è stata vicina in questa operazione con un contributo, per cui il braccialetto sarà dato gratuitamente agli ospiti degli hotel».

E, alla sera, musica. «Dalle 17,30 ci sarà live music nei diversi locali grazie alla collaborazione con bar ed esercenti - sottolinea l’assessore al Turismo, Andrea Negri -. Il programma si chiama “Happy notes” e partirà domani giovedì 28 giugno fino al 29 agosto. Per motivi professionali mi trovo a contatto con moltissimi villeggianti di Aprica e raccolgo i loro commenti, tutti molti positivi ed entusiasti. L’idea è che Aprica stia davvero cambiando marcia e si stia evolvendo verso una forma di turismo più moderno e al passo con i tempi».


© RIPRODUZIONE RISERVATA