Aprica, arrivano chioschi e pergole davanti a bar e ristoranti
Novità in vista per i commercianti di Aprica che potranno installare chioschi, gazebo e pergole

Aprica, arrivano chioschi e pergole davanti a bar e ristoranti

Importante novità in arrivo per gli esercenti di Aprica, che per la prima volta avranno la possibilità di fare richiesta per installare chioschi, gazebo, tende parasole e pergole.

«È una novità, perché fino ad ora tutte le installazioni erano proibite dal Piano del governo del territorio – afferma il sindaco Carla Cioccarelli -. Le richieste, venute da parte della categoria, ci hanno convinto a trovare una soluzione creando un equilibrio fra le esigenze di bar e ristoranti e quelle del paese e della sua vivibilità. Pertanto abbiamo approvato una deroga che consente a chi farà richiesta di poter installare gazebo o pergole».

Ma chi e come potrà realizzare queste strutture? Il sindaco precisa che lo potranno fare le attività già esistenti (non gli ambulanti), con carattere provvisorio, soltanto durante il periodo estivo.

Con questo passaggio in consiglio comunale, in pratica, si è alleggerita la procedura; diversamente per una domanda di questo tipo, si sarebbe dovuti convocare un consiglio comunale ad hoc. Da oggi, invece, l’esercente potrà fare richiesta semplicemente in Comune. Da precisare che le strutture ammesse sono leggere, in metallo, visivamente poco impattanti, mentre le installazioni in muratura, sasso o legno andranno valutate sempre con procedura del consiglio comunale.

Tutti i particolari sull’edizione de La Provincia di Sondrio in edicola il 1 maggio


© RIPRODUZIONE RISERVATA