Aperture notturne,  saldi e degustazioni  Sondrio si anima
Francesca Canovi (a sinistra), Manuela Giambelli e il negoziante Vincenzo Robustelli (Foto by foto archivio)

Aperture notturne,

saldi e degustazioni

Sondrio si anima

L’Associazione dei commercianti lancia le iniziative nel rispetto delle norme anti Covid Non solo “Shopping night”: previsto lo “Sbarazzatutto”

Sondrio

Sondrio non rinuncia ai suoi giovedì estivi, seppur con tutte le precauzioni del caso e con iniziative che permettano di garantire il rispetto delle norme anti contagio.

L’Associazione mandamentale di Sondrio, attiva all’interno dell’Unione del commercio e del turismo e presieduta da Manuela Giambelli, in collaborazione con il Consorzio di tutela vini di Valtellina e con il supporto del Comune di Sondrio, ha ideato un articolato programma di iniziative estive che, vista l’emergenza sanitaria in atto, saranno messe in campo rispettando le misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza Covid. Innanzitutto, una serie di “Shopping night”: l’apertura degli esercizi tutti i giovedì sera, da domani al 27 agosto, dalle ore 20.30 alle ore 23.30, con la possibilità di collocare all’esterno dell’esercizio, senza costi di occupazione del suolo pubblico, un piccolo piano d’appoggio per abbellire l’ingresso con creazioni artistiche o semplicemente per esporre del materiale pubblicitario dei negozi stessi.

Sabato primo agosto

Sabato primo agosto, poi, in programma la “Notte dei saldi” in concomitanza con la prima giornata dei saldi estivi: apertura serale dei negozi fino a mezzanotte, con la possibilità di fare i propri acquisti scontati.

E ancora: “Sbarazzatutto” dall’8 al 29 agosto, osservando il consueto orario di apertura degli esercizi. In questa occasione, gli operatori soprattutto del centro storico dei settori abbigliamento, pelletteria valigeria e calzature, esporranno le merci all’esterno del proprio negozio, occupando gratuitamente il suolo pubblico per il solo spazio attiguo alle vetrine, mediante piccoli banchi o altre strutture di appoggio.

Per i clienti l’opportunità di fare acquisti nelle vie della città, tra variopinte bancarelle e prezzi super convenienti.

E poi appuntamenti dedicati all’enogastronomia con “Nebbiolo in the city”, con protagonisti d’eccezione i vini e i prodotti tipici valtellinesi.

Insieme, tutti gli operatori e gli enti coinvolti, lanciano quindi un invito a cittadini sondriesi e non solo: «Venite a trovarci nei negozi e nei bar di Sondrio. Vi aspettiamo!».

Per avere ulteriori informazioni in merito alle iniziative in programma è possibile contattare l’Unione del Commercio e del Turismo e, in particolare, il referente Luca Borzi (telefono 0342-533311; e-mail: [email protected]).


© RIPRODUZIONE RISERVATA