Apertura statale 38, ufficializzato il programma di domenica e lunedì
Iniziato il conto alla rovescia per l’apertura del nuovo tratto della Statale 38

Apertura statale 38, ufficializzato il programma di domenica e lunedì

Domenica 28 anteprima speciale con le bici o a piedi, da lunedì alle 16 via libera alle auto

Camminata e taglio del nastro: Il conto alla rovescia per il via libera al nuovo tratto di 38, quello che da Cosio Valtellino porterà sino al Tartano nel comune di Talamona, è incominciato sul serio. Dalla Regione Lombardia è stato ufficializzato il programma della due giorni di inaugurazione del nuovo tratto della 38, che si svolgeranno domenica 28 e lunedì 29 ottobre. Andando con ordine domenica 28 ottobre ci saranno le prove generali di passaggio sulla variante di Morbegno affidate a una camminata-biciclettata alla quale tutti sono invitati a partecipare. Nel dettaglio la scaletta prevede alle 13,30 il ritrovo alla rotonda di Talamona al nuovo ponte sull’Adda, alle 14 si farà il punto con la stampa, mentre alle 14,15 toccherà alla partenza a della camminata/biciclettata lungo la nuova tangenziale.

L’accesso alla nuova 38 è consentito solo a pedoni e biciclette e sono a disposizione diverse aree di parcheggio per i partecipanti: la zona di sosta al capannone dismesso sull’ex strada provinciale 16 per la Valtartano (via Eliporto), la strada comunale accesso ai fondi parallela alla statale 38, l’area al chiosco del ponte del Tartano. Gli accessi e il ritrovo delle biciclette da Sondrio è attraverso il Sentiero Valtellina, da Morbegno nella zona svincolo Tartano - ex provinciale. Durante l’iniziativa l’attraversamento dei pedoni sarà gestito dai volontari della Protezione civile. Saranno inoltre allestiti punti di ristoro, ci sarà l’animazione musicale e intrattenimento per bambini grazie a Regione, Provincia e Comunità montana di Morbegno.

Lunedì 29 ottobre toccherà all’inaugurazione vera e propria che prevede alle 12 al viadotto Adda-Talamona, svincolo di Tartano, i saluti del sindaco di Morbegno, Andrea Ruggeri, Luca della Bitta, presidente della Provincia di Sondrio. Quindi gli interventi di: Ennio Cascetta, presidente di Anas, Gianni Vittorio Armani, amministratore delegato di Anas, Attilio Fontana, presidente della Regione Lombardia, Edoardo Rixi, vice ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Giancarlo Giorgetti, sottosegretario alla presidenza del Consiglio dei ministri, modera Massimo Sertori, assessore agli Enti locali, montagna e piccoli comuni. Si passa poi alle 13 al taglio del nastro a cura delle autorità presenti e alle 16 è stata fissata l’apertura della strada al traffico.


© RIPRODUZIONE RISERVATA