Angelo Passerini lascia il consiglio  «Squadra che perde cambia allenatore»
L’ex preside dell’istituto Garibaldi, Angelo Passerini

Angelo Passerini lascia il consiglio

«Squadra che perde cambia allenatore»

Il candidato sindaco di centro sinistra sconfitto alle elezioni di Chiavenna si è dimesso. Era capogruppo di minoranza

Tre mesi di consiglio comunale e ieri l’addio. Dimissioni consegnate e protocollate per il capogruppo di minoranza, e candidato sindaco sconfitto alle ultime elezioni municipali, Angelo Passerini. Nel documento ufficiale non vengono specificate le motivazioni delle dimissioni. «Le motivazioni delle mie dimissioni sono riconducibili a una metafora sportiva – ha commentato a caldo Passerini - : Quando una squadra vince il merito è di tutta la squadra, quando una squadra non vince la colpa è dell’allenatore. Allenatore che, di conseguenza, se ne deve andare. Se ne deve andare anche per permettere alla barca dell’opposizione di riposizionare le vele nella direzione giusta».

Parole che lasciano intendere un avvicendamento per consentire l’ingresso di volti nuovi e un rilancio dell’attività fuori e dentro il palazzo.

Le voci circolate con insistenza in questi giorni, però, parlano anche di altro. Cioè di rapporti ormai deteriorati con gli altri, almeno una parte, componenti della lista “Ho a cuore Chiavenna”, che continua a riunirsi anche con i candidati non eletti.

.


© RIPRODUZIONE RISERVATA