Mercoledì 09 Ottobre 2013

Ancora non si trova

l’anziano disperso

La centrale operativa del Soccorso alpino durante le ricerche del cercatore di funghi disperso
(Foto by Foto Sandonini)

Sessanta uomini, divisi in una ventina di squadre hanno perlustrato per tutta la giornata di ieri una vasta zona del versante orobico sopra Morbegno e Talamona dove si presume si trovi Carlo Bongio, il settantaquattrenne, residente a Morbegno disperso da lunedì pomeriggio e più passano le ore e più si affievoliscono le speranze di trovarlo ancora vivo.

L’uomo manca da casa ormai da due giorni, da quando lunedì pomeriggio, insieme alla moglie Giuseppina si è incamminato verso il monte Pitalone alla ricerca di funghi. Marito e moglie, dopo aver perlustrato i boschi insieme, hanno deciso di divedersi, dandosi appuntamento più tardi nel punto stabilito.

In realtà Bongio all’appuntamento non è arrivato e la signora, preoccupata per l’assenza del marito ha chiamato i figli e poi i soccorsi.

© riproduzione riservata