Martedì 13 Maggio 2014

Alpini, Tirano e Sondrio

sfilano insieme a Pordenone

Stimate in un migliaio le presenze valtellinesiLe tv nazionali hanno parlato di 80mila in corteo e 450mila persone

Per la prima volta la sezione valtellinese di Sondrio e la sezione di Tirano degli alpini insieme in sfilata all’ adunata nazionale degli alpini (edizione numero 87), che si è tenuta ieri a Pordenone.

Questa la più grande e bella novità di una giornata emozionante a 360 gradi per le penne nere valtellinesi che hanno raggiunto la località del Friuli chi in pullman già nella giornata di sabato e chi ieri. In tutto 950 gli alpini presenti dalla provincia e 13 sindaci che, insieme alla fanfara, hanno oltrepassato i mille, mentre le tv nazionali hanno parlato di 80mila in corteo e 450mila persone.

Come sempre gli alpini, con i loro sentimenti nobili, sanno provocare trasporto emotivo e sanno dimostrare di esserci – anche divertendosi – con un’adunata che ha riempito non solo Pordenone, ma anche le località vicine come Bibbione, Lignano e Cividale piene zeppe di penne nere anche valtellinesi.

«Sabato c’è stato l’incontro con le autorità cui qualche valtellinese ha partecipato – racconta Marino Amonini - , con il momento più toccante quello del saluto della vedova del maresciallo Mauro Gigli morto in Afghanistan, ma il clou naturalmente è stato domenica».

© riproduzione riservata