All’Alberti si fa impresa  Col prestito di giocattoli
Gli studenti dell’Alberti coinvolti all’iniziativa

All’Alberti si fa impresa

Col prestito di giocattoli

Gli studenti dell’istituto hanno costituito una società

Grazie alla ludoteca Giocolandia le famiglie potranno risparmiare

Un servizio prestito di giocattoli. E una app che prepara pacchetti turistici personalizzati. Si fa impresa all’Itc Alberti. E non per gioco. A fare incursione nel mondo dei mercati gli studenti delle quarte C ed E del tecnico che hanno deciso di fare diventare operative le competenze che sono state acquisite durante le lezioni di economia. Gli studenti si sono costituiti in società, hanno eletto gli amministratori delegati e ripartito i compiti, hanno stilato un business plan. Ieri la prima mossa promozionale: invitare i bambini e le mamme a scuola per l’inaugurazione di Giocolandia, la ludoteca che è una delle due minimprese costituite.

Dietro il pagamento di una quota di iscrizione simbolica , i genitori possono infatti accontentare i loro capricciosi figliuoli andando a scegliere il gioco del giorno nella “vetrina” che è stata allestita in un’aula della scuola, prevalentemente grazie alle donazioni delle famiglie degli studenti e di qualche professore e che si spera di implementare ancora nei prossimi mesi. Il deposito è ancora possibile da giovedì a sabato, a partire dalle 10 e fino alle 13, quando gli studenti addetti alla logistica saranno disponibili nella aula -ludoteca, che i compagni di banco più creativi hanno reso particolarmente colorata ed accogliente e a misura di bambino


© RIPRODUZIONE RISERVATA