Alessia e Simona, il 100 vale doppio  Gemelle anche nei voti alla maturità
Arrivano i voti alti e massimi anche dall’Istituto tecnico cittadino, che ha concluso ieri gli ultimi esami per l’anno scolastico 2018-2019

Alessia e Simona, il 100 vale doppio

Gemelle anche nei voti alla maturità

Esame di Stato. All’istituto tecnico di Morbegno stupiscono due studentesse di Nuova Olonio. Papà Carlo: «Le vedevo stare sui libri fino alle due del mattino, hanno meritato questo risultato».

Maturandi a Morbegno. Arrivano i voti alti e massimi anche dall’Istituto tecnico cittadino, che ha concluso ieri gli ultimi esami per l’anno scolastico 2018-2019. Appassiona tutto l’istituto lo straordinario cammino parallelo di due giovani studentesse, gemelle, di Nuova Olonio, frazione di Dubino. Entrambe escono dal Saraceno e avviano un’estate con meno impegni dopo aver superato l’ultima prova di fronte alle commissioni, una il 4 luglio, l’altra ieri. Con un risultato che inorgoglisce. Il loro score scolastico porta in dote a entrambe un 100. I loro nomi sono Alessia e Simona Mognol, la storia che possono raccontare insieme alla loro famiglia scaturisce sorrisi e simpatia.

Alessia ha affrontato gli orali giovedì 4 luglio, Simona ieri, entrambe avevano raccolto nelle due prove scritte 20 al tema e 20 nell’impegno multidisciplinare.

Il loro indirizzo formativo all’Itcg è quello dei Sistemi informativi aziendali. A Nuova Olonio nella ditta di famiglia, un’impresa di lavorazione della pietra, papà Carlo e mamma Orietta esprimono gioia e soddisfazione. «Due figlie che si diplomano nello stesso anno a distanza di un giorno – osserva mamma Orietta – non è qualcosa che ti capiti sempre. Certo, anche nei risultati la loro è un’affermazione significativa. Sono arrivate al 100 insieme, hanno fatto bene, come è loro caratteristica». Il padre Carlo sottolinea la fatica affrontata nel duro periodo degli esami: «Hanno sempre studiato dalla mattina alla sera nel corso di tutti questi anni e durante la maturità – ha aggiunto –, hanno studiato anche di notte. Le vedevo stare sui libri anche fino alle due del mattino. Certo, questo risultato è una bella soddisfazione, se lo sono meritato, si sono impegnate tanto».

Simona e Alessia sono appassionate di natura, operano nel volontariato insieme all’associazione Cuore delle Valli di Nuova Olonio. Si dedicano all’attività sociale a favore di bambini diversamente abili. Le due gemelle curano la comunicazione della onlus, creano locandine e materiale informativo attraverso i software digitali. Parte del tempo libero viene dedicato da entrambe all’equitazione, alla cura dei cavalli e degli animali da fattoria che vengono allevati nella azienda agricola dello zio Franco De Simoni, sempre a Nuova Olonio.

Il percorso formativo speculare e coincidente le ha viste affrontare in parallelo anche l’alternanza scuola-lavoro, un primo stage svolto a Morbegno in uno studio di commercialista, poi con le due grandi banche locali. Una al Credito Valtellinese, una alla Popolare di Sondrio. Tutte e due sono state chiamate dalla Popolare per un primo colloquio. «Sono ragazze in gamba – rimarca la madre –, un po’ riservate ma decise e quello che vogliono alla fine lo ottengono. Sono forti e tenaci, qualunque impegno prendano, lo portano avanti con tantissima costanza». Tra gli hobby praticati, l’amore per gli animali, la vita che da Nuova Olonio, spartiacque tra la Valtellina e la Valchiavenna, si indirizza e orienta più verso Morbegno.

In città hanno svolto l’intero ciclo scolastico. Da bambine il nuoto agonistico alla Futura, con l’impegno e lo svago in piscina che prosegue. Ora la fine della scuola e tanta soddisfazione comune.


© RIPRODUZIONE RISERVATA