Albaredo, rifugio comunale incendiato all’Alpe Lago
Il tetto del rifugio, i serramenti e gli intonaci sono stati divorati dalle fiamme

Albaredo, rifugio comunale incendiato all’Alpe Lago

Nella notte tra giovedì e venerdì i vigili del fuoco sono saliti per spegnere le fiamme - Danni ingenti

È stato posto sotto sequestro per consentire il proseguo delle indagini il rifugio Alpe Lago devastato dalle fiamme nella notte tra giovedì e venerdì. L’edificio è di proprietà del comune di Albaredo e si trova a quota 1.500 metri, a 18 chilometri di distanza da Morbegno. L’allarme è scattato alle 23 circa quando sono state allertate le prime due squadre con i mezzi auto pompa serbatoio partiti dalla caserma dei vigili del fuoco di Morbegno.

Gli operatori sono stati supportati dall’autoscala partita da Sondrio e dall’autobotte per il rifornimento idrico. Sul posto i vigili del fuoco hanno dovuto operare fino alle 4 del mattino per spegnere un incendio che potrebbe essere partito ore prima, vista la zona isolata e la difficoltà di avvistamento.

Sul posto sono intervenuti già nella notte di giovedì anche i carabinieri della caserma di Morbegno per effettuare i primi rilievi, visto che tutte le condizioni lasciano pensare all’origine dolosa del rogo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA