Lunedì 21 Ottobre 2013

Al convegno battibecco

sulla nuova statale 38

La nuova 38

Battibecco tra il sindaco Alba Rapella e il sottosegretario della Lega Ugo Parolo durante il convegno organizzato dalla Cm sabato mattina a Morbegno sul risparmio energetico.

Un piccolo siparietto fuori programma dopo che Parolo, arrivato in ritardo all’incontro, si è giustificato dicendo di aver impiegato un’ora a raggiungere Morbegno da Colico, per colpa della coda. «Forse - ha preso la palla al balzo Rapella - se fosse stata realizzata una strada a due corsie fino a Morbegno e non solo fino a Cosio, oggi Parolo sarebbe arrivato in orario».

Il colichese ha preferito non cogliere la provocazione, cosa che invece ha fatto l’onorevole Fiorello Provera, già presidente di palazzo Muzio, proprio negli anni in cui si ribatteva sulle due e le quattro carreggiate. «Sono orgoglioso di essere tra coloro che hanno contribuito alla costruzione della nuova superstrada - la sua replica, tra gli applausi di qualche amministratore seduto in prima fila - ma oggi forse la strada fino a Morbegno ci sarebbe se il Comune non si fosse opposto al passaggio dell’arteria sul suo territorio, spostando il tracciato in galleria».

© riproduzione riservata