Addio piccola Maddy  L’ultimo abbraccio  E beneficenza in suo nome
Domani l’addio alla piccola Maddalena nella chiesa parrocchiale di Lezzeno

Addio piccola Maddy

L’ultimo abbraccio

E beneficenza in suo nome

A Lezzeno sabato alle 14 i funerali della bimba di sei anni morta sul motoscafo del nonno

Un grande abbraccio. L’ultimo. Quello che nessuno avrebbe mai voluto fare. Sabato, alle 14 si celebreranno i funerali della piccola Maddalena Dominioni, la bambina di cinque anni e mezzo morta il giorno di Pasquetta sul motoscafo del nonno.

Una tragedia che ha colpito tutti direttamente al cuore. E per questo sabato, nella chiesa parrocchiale di Lezzeno scelta per la cerimonia funebre, saranno in tanti a manifestare - fosse solo con la presenza - la vicinanza a una famiglia straziata dal dolore più grande che si possa provare.

Niente fiori ma opere di bene e soldi per aiutare a realizzarle in nome di Maddalena.

Scrive così, la famiglia stessa, annunciando sul necrologio i funerali: «I fiori appassiscono, le opere di bene restano».

Chi volesse contribuire a nome di Maddalena potrà fare una donazione sul c/c dedicato aperto presso la Banca di Credito Cooperativo di Lezzeno:

Un Arcobaleno per Maddalena

IBAN IT 43 P 08618 51410 000 000 0101 30 BIC ICRAITRRH60

«I fondi raccolti verranno devoluti in beneficenza. Un piccolo gesto può fare grandi cose! ».

E dalla morte di una bambina possono nascere grandi progetti che aiutano i bambini poveri, malati e sfortunati. Cercano di farsi forza così, la mamma, il papà co la piccola Giulitta, la sorellina di Maddalena. Che riportano questa frase delle Sacre Scrittrure:

“Perché, dunque, piangi?” chiesero gli Angeli a Maria di Magdala che piangeva al sepolcro di Gesù.

Alza gli occhi e riempiti del Suo Amore. Il sepolcro è solo un’illusione: oltre c’è la Vita, la Gioia.

Tutto è possibile nel Suo Amore »

© RIPRODUZIONE RISERVATA