Addio al don delle nevi  «Un duro colpo   per tutta la comunità»
Don Stefano Bianchi mentre celebra messa all’aperto, sullo sfondo delle sue amate montagne

Addio al don delle nevi

«Un duro colpo

per tutta la comunità»

Martedì pomeriggio i funerali di don Stefano. Le esequie saranno celebrate dal vescovo Cantoni. Posti limitati in S. Maria, ma si potrà stare sul sagrato

Si svolgeranno a Livigno, molto probabilmente martedì pomeriggio, nella chiesa parrocchiale di Santa Maria i funerali di don Stefano Bianchi, 55 anni, che ha perso la vita venerdì pomeriggio mentre stava facendo una corsetta lungo un sentiero che collega la Forcola al Carosello.

L’annuncio è dato dal parroco di Livigno, monsignor Giuseppe Longhini: «Attualmente la salma di don Stefano è all’ospedale di Sondrio dove lunedì mattina sarà effettuata la ricognizione cadaverica. Una volta terminato l’esame la salma tornerà a Livigno sarà allestita la camera ardente nell’oratorio vicino alla chiesa di Santa Maria. Ai funerali parteciperà anche il vescovo, Oscar Cantoni».

Non ci sono dubbi che a stroncare don Stefano, che era nato nel 1964, sia stato un malore mentre percorreva una salita che ben conosceva. Grande sciatore con più successi nella manifestazione “Il Signore scia con voi” riservata ai sacerdoti, amava anche correre e fino a qualche anno fa partecipava anche alle gare che si svolgevano a Livigno.

L’improvvisa scomparsa ha lasciato sgomenta una comunità che l’aveva abbracciato per ben tre volte: la prima nel ‘97, poi nel 2013 e l’ultima qualche anno fa. « È un duro colpo per tutti noi - afferma il sindaco di Livigno, Damiano Bormolini -. Don Stefano si era perfettamente inserito nel nostro contesto: lui voleva bene ai livignaschi ed i livignaschi gli volevano bene. La sua passione per lo sport l’aveva trasferita ai nostri giovani ed anche nell’attività dell’oratorio era parecchio propositivo. Erano apprezzate anche le sue prediche durante le omelie: mirate e sempre puntuali ed efficaci».

Visto che le norme Covid-19 prevedono un ingresso contingentato in chiesa e sono disponibili solo un centinaio di posti, i funerali saranno trasmessi in diretta streaming da TeleMonteneve. Sul piazzale della chiesa sarà possibile seguire la cerimonia grazie agli altoparlanti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA