Domenica 18 Agosto 2013

Addio a Franca Reghenzani

Era la memoria storica di Teglio

Franca Reghenzani Cattania

Lei c’era sempre. A tutte le iniziative culturali che a Teglio si organizzavano non mancava mai. Con quell’entusiasmo e quella passione che dai suoi occhi sprizzavano inconfondibili.

Così ricorderanno a Teglio per sempre Franca Reghenzani Cattania che, venerdì 16 agosto, all’età di 85 anni si è spenta.

Una vita intensa la sua. Già a 11 anni una grande emozione: nella sua classe fu scelta lei per accogliere il principe Umberto di Savoia che arrivava a Teglio per le cosiddette “grandi manovre” in preparazione della guerra. Era il 1939. Un anno indimenticabile per la piccola Franca che, con un mazzolino di viole in mano, a palazzo Besta accolse il principe che le sorrise e le diede una carezza. Franca, mamma dell’assessore alla Cultura Fabio Cattania, è stata «la memoria storica di Teglio – ricorda la biblioteca “Elisa Branchi” - mettendo a disposizione del patrimonio culturale la passione per la storia e la ricerca».

Lei è stata il motore del dizionario dei toponimi, coinvolgendo le persone con la sua solarità. Il prossimo impegno sarebbe stato quello di raccogliere i detti e gli aforismi, ma purtroppo la signora Franca non ce l’ha fatta. Da qualche tempo le gambe non la reggevano più e faceva fatica ad uscire.

I funerali saranno celebrati oggi alle 18 nella parrocchiale Santa Eufemia di Teglio.

© riproduzione riservata