Accende la stufa con l’alcol   Gravissimo villeggiante
L’anziano turista è stato portato in elicottero al Villa Scassi di Genova

Accende la stufa con l’alcol

Gravissimo villeggiante

Forcola. L’uomo, 75 anni, ha subito ustioni di secondo grado

Gravissimo infortunio ieri mattina, pochi minuti prima delle 8.30, a Forcola, in località al Prato, a circa 600 metri di quota, appena sotto Alfaedo. Un villeggiante di 75 anni dell’Emilia Romagna, assiduo frequentatore della località valtellinese, è rimasto gravemente ustionato fuori dalla sua baita.

La dinamica di quanto accaduto non è ancora chiara, ma pare che il turista stesse tentando di accendere un fuoco di una stufa esterna alla casa. Per farlo, pare abbia utilizzato dell’alcool per accelerare l’accensione della fiamma guida, un errore fatale che ha causato una violenta fiammata che lo ha investito.

L’uomo ha riportato ustioni molto gravi, di secondo grado, in diverse parti del corpo, in particolare al volto, al torace e alle braccia.

A lanciare l’allarme sono stati i familiari che erano con lui e che hanno assistito impotenti al terribile infortunio. Sul posto è presto intervenuto l’elicottero del 118, decollato dalla base di Caiolo. Codice rosso, indice di massima urgenza e gravità.

.


© RIPRODUZIONE RISERVATA