Cronaca
Prenotazioni regionali  un altro “capolavoro”:  donne di 90 anni  rimandate a casa

Prenotazioni regionali

un altro “capolavoro”:

donne di 90 anni

rimandate a casa

Morbegno, ennesimo problema con le prenotazioni. Anziani convocati per la prima dose nel giorno sbagliato. «Mamma è arrabbiata, aspettiamo dal 15 febbraio»

Prenotazioni regionali

un altro “capolavoro”:

donne di 90 anni

rimandate a casa

Morbegno, ennesimo problema con le prenotazioni. Anziani convocati per la prima dose nel giorno sbagliato. «Mamma è arrabbiata, aspettiamo dal 15 febbraio»