Buonanotte

L’ultimo pensiero prima di spegnere la luce. O il primo dopo averla spenta

(facebook.com/mario.schiani - twitter: @MarioSchiani)

di Mario Schiani
1-15 su 2715 elementi trovati.
Domenica 24 Maggio 2020

Visita virtuale a un museo infinito

Viviamo la riconquista del nostro mondo, sancita dalla Fase 2, con uno spirito, credo, ambivalente. Da una parte siamo più che desiderosi, quasi avidi, di ritrovare persone, luoghi e abitudini. Dall’altra ci aggiriamo per strade e stanze un po’ circospetti e infastiditi: ci tocca la mascheratura, per prima cosa, e ...

Continua ...
Domenica 17 Maggio 2020

L’opinione pubblica e il “copia-incolla” degli insetti

il testo, piuttosto lungo, incomincia così: «Cara Silvia Romano, tu non sei affatto un’eroina e hai un fortissimo debito di riconoscenza verso la Repubblica Italiana, i suoi cittadini e in particolare verso l’Aise,il nostro validissimo Servizio di Intelligence Esterna.Non ho sentito nè te nè i tuoi genitori fare la primissima ...

Continua ...
Domenica 10 Maggio 2020

Parrucchieri e tatuatori di tutta Italia disunitevi

Dal notiziario Ansa: «PESCARA, 06 MAG - Potranno riaprire il 18 maggio in Abruzzo le attività delle imprese artigianali nei servizi alla persona, seguendo un rigido protocollo per garantire la salute dei clienti: via libera dunque ad acconciatori, estetisti, tatuatori e centri benessere. Lo stabilisce l’ordinanza numero 56 del presidente ...

Continua ...
Domenica 03 Maggio 2020

“Care”: è partita la grande raccolta della nuova emoji

Ci è stato tolto l’abbraccio vero e proprio, ma Facebook, che sempre più si comporta come una mamma, tollerante ma pronta a giocare la carta dell’autorità, premurosa ma sempre un poco condiscendente, ci ricompensa con “care”, la nuova emoji, nata nell’incubazione del coronavirus, che vorrebbe darci modo di trasmettere, a ...

Continua ...
Domenica 26 Aprile 2020

Verso la fine del lockdown: che cosa salvare

Incomincia l’ultima settimana di lockdown. L’ultima, almeno, intesa nel senso restrittivo, autocertificato, multabile e a orizzonte circoscritto al balcone che, in Lombardia, conosciamo ormai dall’8 marzo scorso. Dal 4 maggio passeremo alla fase 2: qualche restrizione in meno, comunque troppe per gli insofferenti, sempre poche per chi teme una recrudescenza ...

Continua ...
Domenica 19 Aprile 2020

Brutta notizia: calano le emissioni di anidride carbonica

Sempre alla ricerca di consolazioni in queste giornate che è diventato irritante insistere nel definire “difficili”, ci siamo incantati a guardare le immagini trasmesse dal satellite della pianura padana finalmente sgombra dallo smog, della catena dell’Himalaya visibile da centinaia di chilometri di distanza, di Bambi che passeggia nel parcheggio del ...

Continua ...
Domenica 12 Aprile 2020

Il futuro? Probabilmente si chiamerà Fred Astaire

Baci e abbracci, ormai l’abbiamo capito, per un bel pezzo li vedremo solo al cinema. Dove con cinema si intende televisione, perché i film li guardiamo lì: prima lo facevamo per comodità, adesso per prevenzione sanitaria e rispetto dei decreti ministeriali. E pensare che, una volta, nelle ultime file delle ...

Continua ...
Domenica 05 Aprile 2020

Scenari complicati e una scelta semplice semplice

E se con questi social media avessimo sbagliato tutto fin dall’inizio? Se li immaginiamo come un’arma - una pistola, poniamo - potremmo dire che fino a oggi non abbiamo fatto altro che impugnarla alla rovescia, puntandoci la bocca da fuoco dritto in faccia, invece che rivolgerla nell’opposta direzione, dove più ...

Continua ...
Domenica 29 Marzo 2020

Autocertificazione non richiesta su modulo irregolare

Visto che siamo in epoca di autocertificazioni, vorrei approfittare di questo spazio per autocertificare un paio di cosette. Il modulo, mi rendo conto, non è né ufficiale né aggiornato: vi prego di prenderlo per buono lo stesso, anche perché non sto per dichiarare uno spostamento fisico, una missione al supermercato ...

Continua ...
Domenica 22 Marzo 2020

Allarme: lettura in avaria. Ma niente paura

Si moltiplicano, nei social e su siti di varia natura (d’informazione, blog personali, eccetera) gli elogi alla lettura. In queste giornale inedite, tanto per usare un eufemismo editoriale, cosa meglio di un bel libro? La lettura importante tanto rinviata, la rilettura che sappiamo tonica, la piacevole scoperta che può venire ...

Continua ...
Domenica 15 Marzo 2020

La fine del (nostro) mondo come abitudine interrotta

Una cosa si può dire che l’abbiamo capita: è difficile cambiare le nostre abitudini. Messe una sopra l’altra o, se preferite, una dietro l’altra, le abitudini formano quella massa che potremmo chiamare “stile di vita”. Ecco però arrivare un virus che ci cambia non giusto qualche abitudine qui e là ...

Continua ...
Domenica 08 Marzo 2020

Offesa nell’onore, la Patria imbracciò il bidet

Questo nostro arrabattarci alle prese con l’emergenza coronavirus ha riportato a galla un vecchio osso: il patriottismo. In sé, non si tratta di cosa buona o cattiva. Si tratta, invece, di cosa buona “e” cattiva insieme.

L’amor di Patria starebbe a intendere un atteggiamento di adesione - razionale ma anche ...

Continua ...
Domenica 01 Marzo 2020

Parliamo d’altro: qualcosa di squallido, scalzo, peregrino

Parliamo d’altro. D’altro rispetto a cosa non c’è neanche bisogno di dirlo. Bisogna anzi evitare di evocarlo, perché tanto basterebbe per finire per parlare di “quello” e non di “altro”.

Ma che cos’è allora quest’“altro” di cui dovremmo parlare? A pensarci bene, “altro” è tutto ciò di cui ci occupiamo ...

Continua ...
Domenica 23 Febbraio 2020

Alcune cose da fare quando saremo guariti

A mio modesto - che dico? modestissimo - avviso, dovremmo affrontare il coronavirus nel modo in cui sarebbe opportuno affrontare tutto ciò che non conosciamo: con umiltà e occhi aperti. Il virus ha questo di brutto (oltre a portare la polmonite, si capisce): apre il nostro orizzonte all’incertezza. Anche se ...

Continua ...
Domenica 09 Febbraio 2020

Sanremo? Meglio delle primarie nello Iowa

Per smisurato, pacchiano, stonato, malvestito ed esasperante che sia (stato), dopo tutto il Festival di Sanremo è andato meglio delle primarie democratiche nello Iowa, il che non è poco. Ha avuto un inizio, una fine (anche se qualcuno, a tarda notte, ha incominciato a dubitarne), un vincitore, un congruo numero ...

Continua ...
1-15 su 2715 elementi trovati.