Sassella Run. Gara vera per esperti della salita
Un passaggio tra le vigne della Sassella Run (Foto by foto Gianatti)

Sassella Run. Gara vera per esperti della salita

Morelli vincitore assoluto. Moraschinelli prima tra le donne. La nuova variante del percorso rende la prova ancora più dura

Con il beneplacito di fratello sole si è disputata ieri la edizione numero 5 della Sassella run, gara di apertura del 5° circuito dei Retici Balzi. Due gli appuntamenti di questa corsa: quello agonistico in partenza alle 9,30 da Sondrio, campo Coni, fino a Triangia (9km, 600 m di dislivello) e quello riservato alle famiglie, la Family Run, da Triangia a Triangia, (3km, 150m).

Due quindi i vincitori sulla gara podistica, con in più un gruppo familiare che ha preceduto sorridendo tutti gli altri in quella Family Run con caratteristiche più di una camminata che non una corsa contro il tempo. Ma con quanto impegno da parte dei più giovani runners. La Sassella Run, 4° Memorial Stefano Volponi, è andata, dopo una galoppata solitaria per oltre metà gara, a Andrea Morelli (Pt Skyrunning) che l’ha chiusa in 56’03; seconda “Sassella” portata a casa.

Il suo commento: «Sono contento che è andata bene. Gara molto veloce quest’anno, anche per la presenza di ragazzi molto forti; infatti a metà gara ero un po’ imbrigliato indietro. Poi... i sentieri li conosco abbastanza bene... e a metà gara circa, visto che ne avevo, ho provato ad allungare e sono andato. Temevo la variante introdotta quest’anno, in zona Mantega (circa 2km in più, Nda), ma nella salita ho staccato tutti. Discesa da Vesolo velocissima e tecnica ed è andata». «Sono stati 152 i partenti dal Coni di Sondrio – ha illustrato il vice Pt Skyrunning, Valter Confeggi – e 70 i pettorali della Family run, circa 110 partecipanti. Oggi fortunatamente la giornata splendida ha favorito il tutto e dato che il nostro scopo è divertirci e far divertire, curata la sicurezza, ci siamo ritrovati con molti “Family”, numerosi i bambini, ma anche gli adulti: siamo andati da un classe ’46 a un 2014».

Uno sprint allo spasimo a due ha delineato il podio femminile del 5° Daniela Carnazzola: ha vinto Lucia Moraschinelli (Pt Skyrunning). «Premesso che ci siamo divertite tantissimo io e Sara (Asparini, Csi Morbegno, giunta a 2”, Nda), abbiamo mantenuto lo stesso ritmo in gara anche se in salita (arrivando io dallo sci-alpinismo) l’ho staccata un momentino. Nella discesa da Ligari a Triangia mi ha ripresa perché ho un problemino a una caviglia, ho rallentato e ho sentito il suo “fiato” dietro. Ho stretto i denti e nell’ultimo tratto ho cercato di dare il massimo per vincere; in quel momento ti sale l’adrenalina perché dai tutto quello che hai e ne spremi anche di più (è difficile che il corpo si fermi) poi all’arrivo ci siamo buttate per terra e ci siamo abbracciate, perché siamo amiche. Bellissima gara comunque, complimenti all’organizzazione».

Anche Marusca Piatta (presidente Cai Sondrio e dell’Eco museo del Rolla) all’arrivo: «Gara fattibile, ma dura. Estremamente bella; organizzata, benissimo le soste numerose, percorso bello e pulitissimo; complimenti a tutti quelli che hanno lavorato per la riuscita di questa gara». Arriva anche il plauso dell’assessore Omobono Meneghini: «Le associazioni come questa che organizzano queste manifestazioni sono un grosso patrimonio per stare insieme, non isolarsi, voler bene al proprio fisico e riscoprire posti come Triangia, bellissima, stupenda. Qua si respira proprio il concetto di “città alpina”». E i grilli, nel verde circostante, frinivano.

Classifica generale maschile: 1) Andrea Morelli (Pt Sky Running) 56’03, 2) Luca Schenatti (Sportiva Lanzada) 57’36, 3) Ugo Pedrolini (Sportiva Lanzada) 57’46.Classifica generale femminile: 1) Lucia Moraschinelli (Pt Sky Running) 1:12’22, 2)Sara Asparini (Csi Morbegno) 1:12’24, 3) Antonietta (Castelraider) 1:19’02.Family Run, 3km). Lupetti f: 1) Matilde Varisto 19’37”, 2) Sofia Nazzari 19’45, 3) Sara De Censi 19’54.

Lupetti m: 1)Filippo Bertazzini 15’27, 2) Edoardo Corradini 17’58, 3) Luca Viviani 20’46. Bocia f: 1) Camilla Gherardi 19’47, 2)Chiara De Censi 20’31, 3) Sofia Lenatti 24’37. Bocia m: 1) Carlo Bettini 17’16, 2) Andrea Pelizzatti 17’40, 3) Matteo Pedrotti 17’51. Ragazzi f: 1) Giulia Mari 17’35, 2) Sara Viviani 19’57, 3) Giulia Pelizzatti 20’26. Ragazzi m: 1) Mattia Signorelli 15’18, 2) Alessio Quaini 16’03, 3) Gabriele Ioli 16’44. Amici. 1) Fabrizio Gherardi 19’48, 2) Gianantonio Sondrini 20’55, 3) Alessandro Signorelli 20’56. Family. 1) Gaggi Schenatti 19’13, 2) Silveri Silveri 19’30, 3) Benedetti Villa 19’33, 4) Nazzari Gherardi 21’29, 5) Bertolini Erba 21’58.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare