La Coppa Valtellina questa volta si fa in due. Partono le iscrizioni
Il Rally Coppa Valtellina, quest’anno anche prova di Irc Cup Pirelli

La Coppa Valtellina questa volta si fa in due. Partono le iscrizioni

Accanto al percorso lungo da 138 chilometri c’è anche quello da 83 che ha validità nazionale. Le adesioni dal 22 agosto ed entro il 18 settembre

Mancano solo 43 giorni e poi si alzerà il sipario sul 61° Rally Coppa Valtellina-Colsam Energie. La ritrovata validità per l’Irc Cup Pirelli porterà sicuramente grandi nomi e grandi vetture nell’alta Lombardia e soprattutto consentirà di porre sotto gli occhi dei più la corsa organizzata dalla Promo Sport Racing in collaborazione con l’Aci Sondrio.

Il forte richiamo turistico della Valtellina che spazia dalle bellezze montane alle prelibatezze enologiche e culinarie celebri in tutta Italia sarà un ottimo viatico per introdurre le affascinanti prove speciali che interesseranno il territorio nel weekend di gara.

Il rally sarà sdoppiato in quanto chi non vorrà gareggiare nella versione lunga da 138 chilometri potrà cimentarsi nella gara da 83 con validità nazionale. Per poter essere al via della gara bisognerà inviare la propria adesione presso la segreteria della corsa a partire dalle 8 di martedì 22 agosto con termine ultimo fissato nel giorno di lunedì 18 settembre alle 11.

Il sito di gara è già ben guarnito di informazioni utili a concorrenti e pubblico. Oltre a trovare i dettagli del regolamento e le tempistiche di gara, le prove speciali sono “raccontate” visivamente e chi vi accederà potrà essere accompagnato su tutto il percorso di gara.

È inoltre attiva una pagina Facebook con la quale è possibile interagire inviando materiale fotografico, video o quant’altro possa essere interessante agli oltre seimila utenti già seguaci del profilo. Il percorso è un mix di prove speciali già rodate in passato e tratti cronometrati lunghi e inediti. Il via da Sondrio alle 15,31 di venerdì 22 settembre, gli equipaggi affronteranno prima i 2,40 chilometri della “Ronde di Albosaggia” per poi dirigersi nel morbegnese dove ad attenderli ci sarà il doppio passaggio sulla prova speciale di “Mello” alle 16,40 e alle 20,18 intervallate dal riordino in centro a Morbegno come lo scorso anno.

Rientro verso Sondrio per il secondo passaggio sulla “Ronde di Albosaggia” prima dell’entrata al parco chiuso quest’anno organizzato a Berbenno in Valtellina. L’indomani il programma prevede la “Berbenno- Mossini”, la speciale “Santa Cristina” e la “Trivigno” prima della novità “Power Stage Giulio Oberti” di quasi 30 chilometri. La Power Stage intitolata al compianto Giulio Oberti navigatore ed icona del rallysmo valtellinese scomparso recentemente è l’unione delle speciali di Santa Cristina e Trivigno raccordate da un tratto di carreggiata molto largo e velocissimo in cui sarà presente anche un dosso di rallentamento.

Sarà sicuramente una speciale selettiva oltre a essere la più lunga della corsa. Ai fini del campionato Irc Cup Pirelli la “Giulio Oberti” assegnerà punti extra per la serie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA