Corsa in montagna, il caloroso abbraccio di Bormio a Prandi e Martinelli
Stefano Martinelli e Andrea Prandi con il sindaco Roberto Volpato

Corsa in montagna, il caloroso abbraccio di Bormio a Prandi e Martinelli

Festa in piazza per i due talentir educi dal bronzo ai Mondiali a squadre.

Bormio in festa per Andrea Prandi e Stefano Martinelli, due giovani talenti, due begli esempi per i giovani della zona. Una Sport con la “S” maiuscola di lunedì sera in piazza a Bormio. L’abbraccio dei concittadini a due suoi giovani atleti, reduci dalla medaglia di bronzo a squadre juniores ai Mondiali di corsa in montagna recentemente svoltisi a Premana.

Un doveroso tributo alle fatiche di questi ragazzi in uno sport che regala da sempre grandi emozioni e medaglie all’Italia, e di cui la Valtellina ha sempre prodotto grandi campioni.

L’amministrazione comunale bormina e il primo cittadino Volpato, attenti alla valorizzazione dei suoi atleti, ha voluto conferire un premio ad Andrea e Stefano come incentivo per proseguire con successo nella loro attività sportiva. Entrambi classe 1998, Andrea corre per l’Atletica Alta Valtellina e durante l’inverno eccelle nello scialpinismo. Stefano, residente a Morbegno dove veste i colori sociali biancorossi dell’omonima società sportiva Csi e dove lavora come muratore, è l’orgoglio di papà Claudio e nonno “Gavél”, barbieri storici della Magnifica Terra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare