Lunedì 06 maggio 2013

Paga con una banconota
da 30 euro: gli danno il resto

In Germania è spuntata la prima banconota da 30 euro, ovviamente fasulla. La "nuova" serie riportava gli stessi disegni del pezzo da 20, solo che il 2 sul biglietto si era trasformato in un 3. Con questo trucchetto un uomo è riuscito a pagare alla cassa di un supermercato nella cittadina di Dülmen (Westfalia), facendosi persino dare il resto.
In un primo momento, ha spiegato la polizia del distretto di Coesfeld, la cassiera non si sarebbe accorta della banconota falsa. Infatti, a una prima occhiata può risultare difficile notare una sostanziale differenza con l'originale. Forse per la fretta o in un momento di distrazione, la donna ha preso la banconota da 30 euro, l'ha messa nel registratore di cassa e ha dato il resto allo sconosciuto, un uomo di 41 anni che aveva appena acquistato delle sigarette. Ma poi l'insolito comportamento del cliente le ha fatto sorgere dei dubbi e ha esaminato con più attenzione quella banconota con un grosso 30 stampato in cima a destra. Troppo tardi, l'uomo si era già allontanato in bici.
Qualche ora più tardi, il 41enne responsabile della presunta truffa ha telefonato alla stazione locale di polizia, dopo che la notizia era uscita sui media. Ha dichiarato di aver trovato il curioso biglietto da 30 in strada, credendolo una banconota finta lo avrebbe mostrato alla moglie e poi messo nel portafogli. Insomma, avrebbe speso il biglietto «inavvertitamente», scambiandolo per una banconota da 20.

f.angelini

© riproduzione riservata

Tags
Commenti (6) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
MaxZeta scrive: 06-05-2013 - 16:49h
Ci si chiede come facciano ad essere una potenza economica.
giuli65 scrive: 06-05-2013 - 14:14h
Degna del grande Totò. Solo i crucchi potevano cascarci...
sidoli scrive: 06-05-2013 - 12:35h
falsificare una banconota da 20 Euro gli costava 25 Euro e allora....
cabass scrive: 06-05-2013 - 12:14h
Abituati come siamo a truffe di ogni genere nel nostro paese, un fatto così ci fa quasi tenerezza... Tenta la truffa, gli riesce perfettamente e quando ormai è al sicuro che fa? Telefona alla Polizei per autodenunciarsi!!! Visto il "candore" dei personaggi, non mi stupirei se la cassiera gli avesse dato il resto per 30 anziché per 20...
Vedi tutti i commenti