Mercoledì 09 maggio 2012

Riapre l'Hotel Le Prese Brillano quattro stelle

La Valposchiavo avrà nuovamente un quattro stelle. A giorni, infatti, inizieranno i lavori di ristrutturazione dell’Hotel Le Prese, abbandonato da ormai tre anni. Il via libera del comune di Poschiavo è di pochi giorni fa e l’architetto Andrea Zanetti è già al lavoro per gli appalti. Il cantiere aprirà a fine mese: sette milioni e mezzo di franchi a cui vanno aggiunti - si dice - altri 4/5 milioni sborsati dalla proprietaria Irma Sarasin di Basilea che ha acquistato da una finanziaria la storico albergo ceduto nel ’98 dal poschiavino Aldo Triacca travolto da vicende giudiziarie. Un’operazione importante e molto attesa. Un intervento che non si accompagnerà ad aumenti vistosi di volumetria. Non ci sarà insomma speculazione edilizia: certo, verrà realizzato un nuovo ristorante, ma in parte sarà abbattuto un corpo realizzato successivamente alla sua costruzione. Morale: dagli attuali 8500 meri cubi si passerà a futuri 10mila. La superficie resterà invariata: 23700 metri quadrati in gran parte occupati dal verde. Ma come sarà il nuovo Hotel Le Prese? Lche ospitava le vasche per le immersioni termali sarà trasformata in una moderna struttura wellness, ma senza l’odore pungente delle acque sulfuree che saranno relegate in giardino, in una fontana. Le camere - già rimesse a nuovo negli anni Novanta - non saranno toccate, così come il parco. Sarà invece realizzato un ristorante panoramico da 80 posti proprio in riva al lago.

a.marsetti

© riproduzione riservata

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare