Cittadini sempre informati  con la app “Municipium”
L’assessore Andrea Giacomini

Cittadini sempre informati

con la app “Municipium”

Il Comune di Chiavenna ha deciso di avvalersi dell’applicazione di Maggioli editore.

L’hanno adottata altri comuni, come Alghero, Alassio o Jesi, e fra poco sarà a disposizione anche a Chiavenna. Sarà presto disponibile l’app “Municipium”, applicazione studiata da Maggioli Editore. Questa la scelta dell’amministrazione, che sta seguendo da vicino la partita con l’assessore Andrea Giacomini. Fondamentale non sbagliare editore e applicazione, per il rischio di trovarsi poi per alcuni anni con uno strumento inadeguato. I nomi dei comuni che finora l’hanno scelta fa capire che siamo di fronte ad una app di servizio, ma anche molto orientata al turismo.

I servizi messi a disposizione sono parecchi. Da news e eventi, che consentirà di comunicare le novità geolocalizzate e organizzate, alle notifiche “push” per comunicazioni importanti o emergenze. Presente la possibilità di avere mappe interattive per valorizzare i punti di interesse di sport, cultura, associazionismo, imprese e turismo e persino una sezione “rifiuti smart”, essenziale viste le novità che saranno introdotte il prossimo anno. La sezione rifiuti potrà contenere il calendario del porta a porta, i promemoria, le informazioni sull’ecocentro e gli ingombranti fino al glossario del riciclo.

La parte più interessante è quella maggiormente interattiva. I cittadini avranno la possibilità di far sentire la propria voce attraverso un doppio canale Il primo strumento è quello delle segnalazioni, con la possibilità di inviare segnalazioni sicure e riservate. Anche per casi sensibili, quindi. Il secondo strumento sono i sondaggi che il Comune potrà organizzare per avere un feedback al volo, e sostanzialmente gratis, sui maggiori temi. Scontate le sezioni sulle info utili, interessante quella dedicata alla protezione civile con i suoi allerta e quella che consentirà ai cittadini di pagare le multe direttamente dall’app.

Il Comune di Chiavenna sarà legato alla società Maggioli, e all’app, per i prossimi tre anni. Il costo dell’operazione è di 2428 euro per ogni anno di contratto. A questi vanno aggiunti 610 euro di costo una tantum per l’attivazione del servizio. L’obiettivo è quello di essere pronti per il lancio in tempo per gli appuntamenti di fine estate-inizio autunno. Sagra dei Crotti e Dì de la Brisaola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA