Vinili e capolavori, dai 78 ai 33 giri: a Berbenno un tuffo nel passato
Bruno Bongini, Michele Traversi e Anselmo Fontana

Vinili e capolavori, dai 78 ai 33 giri: a Berbenno un tuffo nel passato

Tantissimi titoli e tanti ricordi nell’originale mostra che raccoglie dischi saltati fuori da scaffali, cantine e vetrine

Elegantemente disposti nelle loro custodie (capolavori in alcuni casi) un migliaio di dischi in vinile ha iniziato il suo “viaggio” in mostra presso la Cappella Noghera Bianchini di via Roma. Viaggio che durerà fino al 3 settembre prossimo, esponendo tre generazioni di dischi, dai 78 giri, ai 45, agli “LP”, 33, sotto il segno (locandina) del maiale volante tra le ciminiere, copertina di Animals del 1977 dei Pink Floyd. Una folta presenza di pubblico ha reso “onore” al forte impegno preparatorio da parte degli organizzatori: Anselmo Fontana, Dino Sosio e Tiziano Traversi, del gruppo “Arte Insieme”. I dischi sono arrivati “da soli”, senza bisogno di andare a cercarli. Saltati fuori da scaffali, cantine, vetrine e sono lì da ammirare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare